rotate-mobile
Cronaca Santa Croce sull'Arno

Santa Croce sull'Arno: istituito il divieto di abbruciamento per combattere le polveri sottili

La disposizione è valida da lunedì 20 fino a martedì 28 dicembre compresi

E' allarme polveri sottili nel territorio di Santa Croce sull'Arno. L'amministrazione comunale ha risposto in modo tempestivo alle rilevazioni effettuate nei giorni scorsi da Arpat, che hanno segnalato il raggiungimento del livello di criticità 2 nell'area di superamento denominata 'Comprensorio del Cuoio di Santa Croce sull’Arno', traducibile con il concreto pericolo di inquinamento ambientale.

Il Comune ha valutato la necessità di garantire la salute dei cittadini e di evitare l’esposizione agli inquinanti delle fasce più sensibili della popolazione, provvedendo all’adozione di interventi contingibili di opportuna durata per limitare le emissioni dalle principali fonti di inquinamento rappresentate dall'abbruciamento all'aperto dei residui vegetali, considerato che permangono condizioni meteorologiche favorevoli alla formazione degli inquinanti nell’aria, che non si prevede possano mutare sostanzialmente nei prossimi giorni. Perciò il vice sindaco Marco Baldacci ha firmato un'ordinanza valida da lunedì 20 fino a martedì 28 dicembre (compresi) che vieta l'accensione di fuochi all'aperto e abbruciamenti di sfalci, potature, residui vegetali o altro.

L'amministrazione inoltre invita alla limitazione dell’utilizzo dei mezzi privati di trasporto e all'uso di mezzi di trasporto a basso impatto ambientale. Dopo i giorni di validità della presente ordinanza, la stessa si ripeterà, fino al 31 marzo, alla comunicazione di ogni ulteriore raggiungimento del livello di criticità 2 da parte di Arpat. Tutti i contravventori saranno puniti a termini di legge: il Comando della Polizia Municipale è incaricato di provvedere alla verifica dell’esecuzione di quanto
disposto e di assumere le eventuali iniziative previste in caso di inadempienza secondo quanto indicato dalla vigente normativa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Croce sull'Arno: istituito il divieto di abbruciamento per combattere le polveri sottili

PisaToday è in caricamento