Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca Porta a Lucca / Via Tino di Camaino

Scuola, sport e salute: parte il progetto 'Divieto di accesso, giochi in corso'

La prima iniziativa prevede la chiusura di via Tino da Camaino con i ragazzi delle scuole Filzi e Collodi che scenderanno in strada la mattina del 3 giugno per stare all'aria aperta, per una città a misura di bambino

Dalle ore 9 alle ore 12 di venerdì 3 giugno i bambini e le bambine delle scuole elementari Filzi e Collodi daranno vita alla manifestazione 'Divieto di accesso, giochi in strada', in via Tino da Camaino. Il tratto compreso tra via Rindi e via Collodi sarà chiusa al traffico con divieto di sosta dalle 9 alle 12.30, eccetto eventuali veicoli d'emergenza, per consentire ai ragazzi di giocare insieme e testimoniare la necessità di ricondurre piazze e strade della nostra città ad una funzione di incontro, verso una mobilità ciclabile e pedonale sempre più a misura di bambino e quindi di tutti.

Il Comune di Pisa, l'Istituto Comprensivo Tongiorgi e la Uisp Comitato di Pisa hanno fortemente voluto questa iniziativa, la prima di una lunga serie che vedrà coinvolta l'intera città. "Ridurre lo strapotere delle auto in città è uno degli obbiettivi del piano della mobilità comunale - afferma  l'assessore alla mobilità Giuseppe Forte - per questo crediamo molto in iniziative come questa".

Da parte sua l'Istituto Comprensivo Tongiorgi da diversi anni lavora in questa stessa direzione attraverso l'adesione a 'Pisa città che cammina' con le proposte di attività motoria e i percorsi casa scuola a piedi, oltre ad avere una attenzione costante su questi temi con particolare riguardo all’autonomia delle nuove generazioni. Nel presentare la manifestazione l'assessore Salvatore Sanzo ha detto: "Il movimento nel quotidiano è obiettivo di salute che con il nostro progetto volgiamo sempre più portare alla ribalta per arginare la sedentarietà e la conseguente obesità".

Sono già oltre 15 le classi che hanno aderito. Si troveranno con le loro maestre e gli educatori della Uisp a giocare per strada, a sperimentare giochi tradizionali e attuali in tutta sicurezza. Poi merenda e premiazione per tutti. Le due scuole e l'istituto riceveranno anche una targa con cui 'Pisa città che cammina' certifica l'impegno delle scuole nella promozione di stili di vita attivi per una vita più lunga ed in buona salute.

Saranno presenti, oltre agli assessori Forte e Sanzo, il dirigente scolastico Lucio Bontempelli, la Presidente del Ctp6 Federica Ciardelli e il Presidente dell'Uisp Lorenzo Bani. In caso di pioggia la manifestazione sarà rinviata alla settimana successiva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola, sport e salute: parte il progetto 'Divieto di accesso, giochi in corso'

PisaToday è in caricamento