Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Piazza Guerrazzi Stazione Leopolda

Leopolda, torna 'Dolcemente Pisa': due giorni dedicati alla pasticceria di alta qualità

La X edizione si svolgerà sabato 14 e domenica 15 novembre. Cinquanta le aziende artigianali ospitate e più di 100 le iniziative in programma tenute insieme da un unico 'fil rouge': il legame tra pasticceria di qualità e produzioni vitivinicole

Cinquanta quintali di prodotti artigianali e 50 aziende artigiane ospitate, per un totale di 100 iniziative tenute insieme da un unico 'fil rouge': il profondo legame tra la pasticceria di qualità e le produzioni vitivinicole. Torna sabato 14 e domenica 15 novembre, alla Stazione Leopolda, la Xª edizione di 'Dolcemente Pisa', la manifestazione che vede protagonisti i dolci artigianali della tradizione italiana.

"Quest'anno spegneremo la nostra decima candelina - spiega Martino Alderigi, coordinatore dell'associazione 'Casa della città Leopolda' - e per brindare a questo traguardo abbiamo preparato un programma ricco di divertenti novità. I visitatori potranno assaggiare i prodotti proposti dai migliori artigiani italiani ma anche partecipare a degustazioni guidate e ai laboratori di pasticceria. Verranno anche allestite una sala da tè, dove poter gustare ottimi capcakes e muffin 'in british style', e un wine bar, dove assaporare vini, liquori e distillati cercando il giusto abbinamento con i dolci proposti".

La ciliegina sulla torta saranno però gli appuntamenti speciali di 'ExtraDolcemente'. "Sabato e domenica - prosegue Alderigi - si svolgeranno le passeggiate 'Amore e potere in Kinzica', che porteranno i visitatori alla scoperta degli antichi quartieri di San Martino e Sant’Antonio. Qui i racconti di alcune figure leggendarie, dame e sante, riveleranno i sapori e le storie che si celano tra le strade del centro storico cittadino. Abbiamo coinvolto inoltre anche la Gipsoteca di Arte Antica, dove sarà possibile approfondire la conoscenza delle opere più note e significative dell’arte greca, etrusca e romana attraverso la storia del vino".

I visitatori potranno inoltre scoprire le bellezze di Pisa, approfittando dei pacchetti turistici comprendenti le visite guidate della città e l’ingresso alle mostre 'Continuità e Innovazione di Arnaldo Pomodoro', organizzata dall’Opera della  Primaziale Pisana, e 'Toulouse-Lautrec. Luci e ombre a Montmartre' allestita presso Palazzo Blu. "Un modo intelligente di promuovere la città nel suo complesso - afferma il vicesindaco Paolo Ghezzi - attraverso una manifestazione che funziona bene e che ormai da dieci anni riscuote grande successo". Completeranno l’edizione 2015 i giochi e i laboratori educativi della sezione Dolcemente Junior, i tornei di lancio del panforte, le performance di live painting 'Dolci Fantasie', il raduno degli appassionati di Instagram e il concorso fotografico 'Scatto Goloso'.

La manifestazione si svolgerà sabato e domenica dalle 10.30 alle 20.00. Con  il biglietto dì ingresso, pari a 4 euro, sarà possibile partecipare a tutte le iniziative in programma. Ingresso gratuito per i più piccoli, fino a 12 anni. Con il biglietto 'Arnaldo Pomodoro', pari a 6 euro, sarà possibile associare l’ingresso a 'Dolcemente' e alla mostra 'Continuità e Innovazione' allestita presso il Museo dell’Opera del Duomo.

Dolcemente è un evento promosso dalla Casa della Città Leopolda in collaborazione con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, il Comune di Pisa e la Camera di Commercio di Pisa, con la collaborazione di Unicoop Firenze, Spumador e l’Associazione Italiana Food Blogger.
Per informazioni sulla manifestazione e sulla iniziative in programma è possibile vistare il sito www.dolcementepisa.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Leopolda, torna 'Dolcemente Pisa': due giorni dedicati alla pasticceria di alta qualità

PisaToday è in caricamento