Cronaca

Lutto a Pontedera: è morto monsignor Enzo Lucchesini

Era stato proposto del Duomo dal 1985 al 2003, negli ultimi anni era Vicario Generale della Diocesi di Pisa. Il cordoglio del sindaco di Pontedera Simone Millozzi e di quello di Pisa Marco Filippeschi

Il Duomo di Pontedera

Lutto a Pontedera per la scomparsa di Monsignor Enzo Lucchesini, morto questa mattina all'età di 80 anni. Dopo essere stato proposto del Duomo dal 1985 al 2003, negli ultimi anni era stato Vicario Generale della Diocesi di Pisa.

"Esprimo il cordoglio mio personale, dell'amministrazione comunale e della città tutta, per la scomparsa di Don Enzo Lucchesini. Scompare un pontederese che ha amato profondamente la comunità e che ha sempre lavorato per il bene collettivo - dichiara il sindaco di Pontedera Simone Millozzi - nel suo lungo incarico come proposto a Pontedera tutti ricordano il formidabile impegno a favore del mondo del lavoro cittadino, per la salvaguardia della presenza industriale nella nostra città e per la crescita spirituale, umana, sociale ed anche economica della nostra comunità".

"Don Enzo è stato un pastore che ha saputo camminare insieme agli altri uomini - prosegue Millozzi - la città lo ha sempre molto amato ed apprezzato. Don Enzo era nato nel 1935 e si era trasferito a Pontedera nel 1969 e da allora non ha mai smesso di vivere la nostra città. A lui va il nostro commosso ringraziamento, il nostro affetto e la più sincera riconoscenza".

“Con la scomparsa di Monsignor Enzo  Lucchesini, vicario generale dell'Arcidiocesi, la Chiesa pisana perde un pastore d'esemplari qualità spirituali e culturali - afferma il sindaco di Pisa Marco Filippeschi - un punto di riferimento per il clero, ascoltato e rispettato. La nostra comunità è stata illuminata e arricchita dalla sua opera e dalla sua sensibilità. Chi lo ha conosciuto rimarrà per sempre a lui grato per il dono della sua saggezza e della sua schiettezza. Monsignor Lucchesini ci dava in ogni momento il suo coraggio di uomo attento e rigoroso, aperto alla causa dei più deboli, alla pratica della solidarietà, al cambiamento sociale secondo l'ispirazione cristiana di giustizia e di pace. Lo ricordo con affetto vicino e partecipe delle vicende della nostra città, mentre per Pontedera è stato una guida sicura e amata per lunghissimi e fecondi anni”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto a Pontedera: è morto monsignor Enzo Lucchesini

PisaToday è in caricamento