Donati 10mila euro all'Ail: ne beneficierà anche l'Ematologia dell'Aoup

La donazione a parte della Banca di credito cooperativo di Castagneto Carducci

L’Ail-Associazione italiana contro le leucemie, linfomi e mieloma Onlus ha ricevuto diecimila euro dalla Banca di credito cooperativo di Castagneto Carducci che andranno a incrementare le attività del sodalizio a sostegno dell’Unità operativa di Ematologia dell’Aoup, a favore della ricerca su queste malattie e per l’assistenza domiciliare gratuita ai pazienti seguiti a Pisa. In questi anni, grazie alle donazioni ricevute, in Aoup è stato realizzato un laboratorio di manipolazione cellulare per lo studio delle cellule staminali e completato un grande laboratorio di ematologia e oncologia sperimentale per le valutazioni molecolari e lo studio della malattia minima residua oltreché dei meccanismi di resistenza ai farmaci. Da questi laboratori sono stati prodotti studi che hanno contribuito al miglioramento della prognosi delle malattie ematologiche.

Parallelamente al finanziamento della ricerca, l’Ail ha provveduto anche alla sistemazione logistica mettendo a disposizione alloggi per il soggiorno dei familiari dei pazienti ematologici e ha donato all’Aoup televisori, computer e libri per alleggerire il peso della degenza contribuendo ad alleviare le sofferenze dei pazienti ricoverati. L’impegno del sodalizio si è esteso anche all’aspetto dell’umanizzazione delle cure, finanziando una psicologa dedicata ai pazienti ematologici e gli infermieri per l’assistenza domiciliare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ringraziamo la Banca di credito cooperativo di Castagneto Carducci per la generosa donazione - dichiara il professor Mario Petrini (nella foto a dx, con il direttore generale della Banca Fabrizio Mannari), direttore dell’Ematologia dell’Aoup nonché vicepresidente dell’Ail - perché grazie a questo contributo potremo proseguire con queste attività con particolare attenzione al sostegno alla ricerca anche mediante ulteriori borse di studio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Coronavirus in Toscana, sfondata quota mille: sono 1145 i nuovi positivi

  • Coronavirus in Toscana: più di 1.800 i nuovi casi, 5 decessi a Pisa

  • Coronavirus in Toscana, casi positivi in aumento: superata quota 2mila in 24 ore

  • Positivo al Coronavirus fermato sul treno a Pisa: convoglio sanificato

  • Coronavirus in Toscana, 1290 nuovi casi e 8 decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento