Cronaca

Gli animaletti di legno tornano in Pediatria e Oncoematologia per colorare la Pasqua

Altre creazioni realizzate a mano dalla guardia giurata Enrico Della Rosa e donate ai piccoli degenti per allietare i giorni di festa in ospedale

Pulcini che dondolano dentro gusci levigatissimi, altri che fanno capolino da un uovo di Pasqua semiaperto. Sono le ultimissime creazioni in legno di Enrico Della Rosa, guardia giurata dell’Ospedale Santa Chiara che da anni ormai regala, in occasione delle festività di Natale e Pasqua, i suoi preziosi manufatti ai piccoli ricoverati al Santa Chiara in Pediatria e in Oncoematologia pediatrica.

Una passione forte quella del bricolage, che assorbe tutto il suo tempo libero, resa ancora più forte da una motivazione nobile: regalare un sorriso a chi sta vivendo un momento difficile ed è costretto a trascorrere le feste all’ospedale per motivi di salute. E lui ha scelto i bambini e i ragazzi, dedicando a loro il soggetto delle sue creazioni in legno. Animaletti di tutti i tipi e dimensioni e di tutte le fogge, semoventi, che dondolano, con occhietti vispi che ti guardano e sembrano incoraggiarti nella guarigione. Ricci, tartarughe, passerotti, pappagalli, scoiattoli, cagnolini, canguri. Ce n’è insomma per tutti i gusti. Sono doni molto apprezzati per la perfezione nella fattura, l’originalità delle forme, amati subito da chi li riceve ma anche dai genitori e dal personale sanitario dei reparti. E tanto basta a Enrico Della Rosa per andare avanti con sempre maggiore entusiasmo e cominciare già a pensare ai prossimi regali di Natale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli animaletti di legno tornano in Pediatria e Oncoematologia per colorare la Pasqua
PisaToday è in caricamento