Emergenza Coronavirus, l'Assoconciatori dona 2.500 mascherine all'ospedale Santa Chiara

L'associazione di categoria ha acquistato i dispositivi con una raccolta fondi promossa tra tutte le aziende iscritte

E' inziata la consegna di materiali sanitari (mascherine e macchinari) acquistati grazie alla raccolta fondi promossa dall'Associazione Conciatori tra le sue aziende associate per l'emergenza del Covid-19. Le prime consegne sono avvenute nel week end, tramite il corriere Poliword di Santa Croce sull'Arno, che ha effettuato il trasporto gratuitamente ed hanno riguardato l'ospedale Santa Chiara di Pisa e l'ospedale San Giuseppe di Empoli: ad ognuna delle due strutture ospedaliere sono state destinate 2.500 mascherine FFP2 (per un totale di 5000).

La raccolta fondi ha visto la stretta collaborazione tra il personale dell'Associazione Conciatori e il personale medico delle strutture ospedaliere coinvolte. In particolare, per quanto riguarda l'Azienda ospedaliera di Pisa: il professor Paolo Malacarne, primario della rianimazione e la dottoressa Domenica Mamone, direttore U.O Farmaceutica e Dispositivi Medici, insieme al dottor Giuseppe Stefani, Coordinatore infermieristico Rianimazione e trapianti di Pisa, con cui durante la prima fase dell'emergenza Covid l'Associazione ha potuto far pervenire al reparto di rianimazione ulteriori mascherine FFP2, messe a disposizione dall'offerta generosa di un'azienda associata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ulteriori mascherine sono state consegnate nel week end anche alle stazioni dei Carabinieri di Santa Croce sull'Arno, Fucecchio, Castelfranco di Sotto, e alle compagnie dei Carabinieri e della Guardia di Finanza di San Miniato, come manifestazione di stima da parte dell'Associazione verso il lavoro e l'impegno delle autorità di sicurezza che si sta confermando prezioso per la collettività anche in questo delicato momento storico. La raccolta fondi prosegue, e nei prossimi giorni Assoconciatori consegnerà anche specifici macchinari sanitari alle strutture ospedaliere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana, crescono i contagi: 755 nuovi positivi

  • Una delle pizzerie più buone d'Italia: Gusto al 129 premiata da Gambero Rosso

  • Coronavirus, 581 nuovi casi in Toscana: un decesso a Pisa

  • Coronavirus in Toscana: 906 nuovi casi, 133 a Pisa

  • Si diplomano e vengono assunti nell'azienda dei loro sogni

  • Coronavirus nel pisano: 39 casi a Pisa, 26 a Cascina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento