Cronaca

Pontedera, un grande gesto di solidarietà: donati organi da un paziente di 81 anni

Il ringraziamento dell'ospedale 'Lotti' alla famiglia del donatore

Nuova donazione di organi, la quarta dall’inizio dell’anno, all’ospedale Lotti di Pontedera. A un uomo di 81 anni residente nell’ambito territoriale di Pisa sono stati infatti prelevati fegato e di reni. Un nuovo atto di generosità da parte di una famiglia, alla quale va la gratitudine di tutto il sistema.
Grazie alla tempestiva segnalazione del donatore al Coordinamento Locale da parte del personale della Terapia intensiva, è iniziato il complesso percorso di valutazione d’idoneità.

Un ringraziamento va a tutto il personale ospedaliero medico, infermieristico e tecnico che ha preso parte al processo in sinergia con la Direzione ospedaliera ed in particolare al dottor Simone Lorenzo Romano.
“Mi unisco alle condoglianze - evidenzia Luca Nardi, direttore dell’ospedale pontederese - e rinnovo la nostra riconoscenza alla famiglia che con questo gesto permetterà ad altre persone di vivere. E’ anche la conferma della sensibilità e del senso di solidarietà di questa comunità. Ancora un particolare ringraziamento anche a tutto il personale, nonostante gran parte dell’ospedale sia ancora impegnato nella battaglia contro il Covid”.
Gli organi prelevati sono stati prontamente inviati a Pisa dove ad attenderli c’erano pazienti in lista di attesa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera, un grande gesto di solidarietà: donati organi da un paziente di 81 anni

PisaToday è in caricamento