Cronaca

"Pronto Polizia, non abbiamo più niente da mangiare", e gli agenti donano due pizze

Il gesto solidale degli operatori della Questura per andare incontro alle necessità di una famiglia alle prese con la crisi economica

foto di repertorio

Una telefonata, quella arrivata la sera di venerdì scorso, 27 novembre, che ha scosso l'operatore del 113 in servizio presso la Sala operativa della Questura di Pisa: una famiglia lamentava di non avere cibo per il fine settimana e di non poterne acquistare fino a lunedì quando avrebbe ricevuto in accredito il reddito di cittadinanza. Così il cuore grande dei poliziotti è andato incontro a quei cittadini alle prese con gli effetti della crisi: una Volante ha infatti recapitato alla famiglia bisognosa due pizze oltre ad una piccola somma di denaro frutto di una colletta da parte del personale della Polizia, così da regalare un fine settimana più sereno.
Ma la generosità degli agenti non finisce qui: personale appartenente agli uffici Prevenzione Generale e Digos hanno incontrato Alessandra Orlanza e Niko Pasculli, rappresentanti dell’associazione 'Sguardo di Vicinato', per donare una spesa solidale da destinare alle famiglie più bisognose del territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Pronto Polizia, non abbiamo più niente da mangiare", e gli agenti donano due pizze

PisaToday è in caricamento