menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Giovanni alla Vena: il Rotary E-Club dona 9 saturimetri alla Croce Rossa

Consegnati durante una cerimonia in sede, sabato 13 febbraio, alla presenza del Presidente del Club, del sindaco di Vicopisano, del Delegato e del Presidente provinciale Cri

Il Rotary E-Club Distretto 2071, rappresentato dal presidente Piero Iafrate, ha donato 9 saturimetri alla Unità territoriale della Croce Rossa di San Giovanni alla Vena, sabato 13 febbraio, alla presenza del presidente del Comitato Provinciale della Croce Rossa, Antonio Cerrai, della sua vice, Sara Da Prato, del delegato Emanuel Felloni e della sua vice Anna Celardo.

Il sindaco di Vicopisano Matteo Ferrucci ha partecipato alla cerimonia, nella sede della Cri di San Giovanni, insieme al Rotary E-Club Distretto 2071 rappresentato dal presidente Piero Iafrate. "E' un progetto promosso dai soci David Ghezzani e Simon Paolini - ha detto il presidente Iafrate - per sostenere questa splendida realtà che è la Croce Rossa e, al contempo, le famiglie che hanno bisogno di un saturimetro e non possono acquistarlo. Un piccolo, ma significativo, segno di vicinanza ai volontari, come ringraziamento per quanto fanno quotidianamente per gli altri, specialmente in questa lunga pandemia". 

“Un ringraziamento alla Croce Rossa al quale mi associo, a nome dell’Amministrazione - ha aggiunto il sindaco Ferrucci - oltre a esprimere di nuovo gratitudine al Rotary e al presidente Iafrate che torna sul nostro territorio con generosità, dopo aver donato il defibrillatore all’Istituto Comprensivo Ilaria Alpi. E' una bella cerimonia, in questo gesto c’è tutto il valore della comunità, di realtà che ne supportano altre, a vantaggio delle fasce più deboli della cittadinanza. Il nostro Comune ha un tessuto associativo e di volontariato straordinario e mi fa piacere, ogni volta, rinnovare l’apprezzamento, i tantissimi grazie, la profonda stima per tutti i volontari".

"Presto, tra le altre cose, inaugureremo la nuova jeep ambulanza - ha concluso Felloni - che ci è indispensabile per uno dei nostri numerosi servizi: il supporto sanitario alle squadre dell’antincendio boschivo. Come nel caso dei saturimetri, dei quali ringrazio molto il Rotary, anche in questo caso, oltre alle nostre attività, sono state le donazioni e la generosità dei cittadini, delle altre associazioni, e delle aziende a permetterci di raggiungere questo nuovo obiettivo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Eventi

    I film in uscita ad aprile su Amazon Prime Video

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento