Santa Croce, 9 tablet per la didattica a distanza donati all'Istituto Comprensivo

L'iniziativa è stata attuata da otto cittadini che hanno voluto sostenere gli studenti nella didattica a distanza

Otto cittadini di Santa Croce sull'Arno hanno donato dei tablet all'Istituto Comprensivo cittadino per sostenere attivamente i ragazzi e le ragazze che in questo momento di emergenza nazionale dovuta alla pandemia Covid-19 devono seguire le lezioni a distanza. La titolare del negozio presso il quale sono stati acquistati i tablet si è resa disponibile ad aggiungerne uno. I tablet in tutto sono 9 e sono già stati consegnati alla scuola. Una volta che sarà passata questa fase di chiusura degli edifici scolastici, andranno a far parte del corredo tecnico dell'aula multimediale della scuola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ringraziamo di cuore Marco Mancini, Fausto Pinori, Maurizio Stefanelli, Domenico Alassio, Stefania e Aldo Buggiani, Luca Sordi, Luca Daini Palesi e la titolare del negozio che si è unita all'iniziativa. Questi gesti concreti di solidarietà mi fanno essere ogni volta ancora più orgogliosa di essere il sindaco di Santa Croce sull'Arno" ha affermato il sindaco Giulia Deidda durante il momento di consegna dei dispositivi. Ai ringraziamenti del sindaco si è unito prontamente il preside Alessandro Imperatrice, che ha indirizzato la generosità di questo gruppo di cittadini verso l'acquisto dei tablet, che in questo momento sono davvero utilissimi per la didattica a distanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si diplomano e vengono assunti nell'azienda dei loro sogni

  • Coronavirus in Toscana, sfondata quota mille: sono 1145 i nuovi positivi

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Coronavirus in Toscana: 812 nuovi positivi, 108 a Pisa

  • Positivo al Coronavirus fermato sul treno a Pisa: convoglio sanificato

  • Coronavirus in Toscana, 1290 nuovi casi e 8 decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento