Pontedera: donati due termoscanner a Comune e Polizia Municipale

Gli strumenti per misurare la temperatura sono stati realizzati e consegnati dalla B.N.T. Sistemi di Sicurezza

In un momento in cui le azioni per il contrasto dell’emergenza Covid-19 vanno di pari passo con l’esigenza di tornare alla normalità rispettando le norme di sicurezza, un'azienda pontederese mostra tutta la sua generosità: la B.N.T. Sistemi di Sicurezza dona al Comune di Pontedera e al comando della Polizia Municipale due termoscanner portatili per il rilevamento della temperatura corporea.

"Un regalo sicuramente apprezzato dalla nostra comunità, che ha bisogno di essere controllata e monitorata in questo difficile momento storico - commenta il sindaco di Pontedera Matteo Franconi - ringrazio la B.N.T Sistemi di Sicurezza e Confcommercio, con cui ci siamo interfacciati quotidianamente per il bene del tessuto economico della nostra città". "Un importante contributo da parte di un'azienda storica di Pontedera - ribadisce il vicesindaco Alessandro Puccinelli - è un piacere vedere imprenditori del nostro territorio che danno una mano all'intera comunità".

Uno dei due termoscanner sarà a disposizione dell'amministrazione comunale, mentre l'altro sarà in dotazione alla Polizia Municipale di Pontedera. "Sarà molto utile per la nostra attività - spiega l'ispettore Maria Giannetta – il nostro compito è quello di garantire il rispetto delle regole e devo dire che la cittadinanza e le attività commerciali si sono comportati molto bene nella prima fase post riapertura. Con la collaborazione di tutti sarà più facile gestire questo momento".

I due dispositivi tecnologicamente avanzati sono stari messi a punto dalla B.N.T. Sistemi di Sicurezza della famiglia Nannetti. Un'azienda nata nel 1977, con oltre 40 anni di esperienza nel settore della sicurezza elettronica, specializzata nella progettazione di sistemi all'avanguardia, impianti antifurto e antintrusione, rilevazione fumi e incendio, rilevazione gas, videosorveglianza e controllo accessi. "Abbiamo voluto mettere in pratica lo slogan 'L'unione fa la forza - dicono Edoardo e Lorenzo Nannetti, figli del fondatore di B.N.T. Giorgio Nannetti - in questo periodo dove tutti siamo chiamati a vivere e lavorare nel rispetto delle regole abbiamo pensato di donare due dispositivi per rilevare la temperature che possono essere molto utili al lavoro di amministratori e in particolare delle forze dell'ordine. Tecnicamente sono due telecamere pure termiche di alta precisione, in grado di rilevare la temperatura corporea in pochi secondi e a una distanza superiore rispetto a un classico termometro".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Una donazione che rappresenta un segnale di ottimismo e che mostra tutta la volontà di lasciarsi alla spalle la fase più acuta dell'emergenza Covid-19 - dice il presidente di Confcommercio Pontedera Mickey Condelli - questo significa davvero volere bene alla nostra città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali a Cascina: è ballottaggio tra Betti e Cosentini

  • Schianto nella notte a San Piero a Grado: muore 26enne

  • Elezioni regionali Toscana 2020, le proiezioni: Giani in vantaggio

  • Elezioni Regionali, Ceccardi sconfitta anche nella sua Cascina

  • Covid a scuola: due classi di licei pisani in quarantena

  • Coronavirus a scuola, tre studenti positivi: quarantena per compagni di classe e insegnanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento