Coronavirus: aziende donano mascherine a Santa Croce e Calcinaia

La solidarietà prosegue su tutto il territorio provinciale: donazioni da Termoidraulica di Baggiani, Ferramenta Salvadori e Asso Werke

E' ormai una gara di solidarietà fra enti ed aziende del territorio pisano per sostenere la lotta al Coronavirus, in particolare per i dipositivi di protezione individuale. Sono due le ultime aziende di Santa Croce che oggi rinnovano il loro sostegno alla comunità: Termoidraulica di Baggiani ha deciso di fare una donazione di 1000 mascherine a favore delle farmacie comunali e private del territorio; Ferramenta Salvadori invece donerà 300 mascherine ai medici di base, oltre ad acquistare a prezzo di costo, per conto di quei cittadini santacrocesi che intendono donare, materiale di protezione e dispositivi specialistici per gli ospedali che spesso facciamo fatica a reperire.

"Siamo grati ad Andrea e Alessandro - dichiara il sindaco di Santa Croce sull'Arno Giulia Deidda - per il loro gesto. E' un modo concreto di essere vicino ai medici di base che ormai da settimane sono in prima linea per affrontare l’emergenza e che stanno conducendo un lavoro straordinario di assistenza a tutta la comunità, e ai farmacisti, che ogni giorno svolgono un compito necessario e di primaria importanza. E' un modo concreto di proteggere la popolazione e cominciare, fin da subito, a costruirne un futuro sicuro".

"E siamo grati anche ai tanti altri cittadini che stanno contribuendo - conclude il sindaco - con piccoli e grandi gesti. Hanno partecipato alla donazione Angelo Scaduto, in rappresentanza dei medici di base santacrocesi, Elena Marcocci, in rappresentanza delle Farmacie comunali e il Nucleo Volontariato e Protezione Civile Associazione Nazionale Carabinieri di Fucecchio".

E lo stesso avviene a Calcinaia con Asso Werke, azienda leader nel campo delle automotive e della produzione di componenti per motori ad alte prestazioni, con lo stabilimento a Fornacette. L’Amministratore Delegato, Ing. Enrico dell’Artino, a nome dell’azienda, ha voluto donare circa 100 mascherine di tipo FFP2 e KN95, quelle professionali, più idonee a scongiurare il rischio di un contagio influenzale o virologico; quelle, in sostanza, che devono quotidianamente indossare medici e infermieri che ogni giorno sono in diretto rapoorto con pazienti che hanno contratto il Coronavirus.

Le scatole che contenevano questi importanti dispositivi di sicurezza sono stati consegnati dall’Ing. Enrico dell’Artino al sindaco del Comune di Calcinaia, Cristiano Alderigi, che insieme alla comandante della Polizia Locale le ha già fatte avere al Dottor Luca Nardi, Direttore del Presidio dell’Ospedale Lotti di Pontedera. Grande la soddisfazione del medico che ha evidenziato come certe attrezzature siano di vitale utilità per coloro che operano 24 ore su 24 a contatto con persone affette da Covid-19. Per questo motivo il Dott. Nardi ha voluto esprimere al sindaco Alderigi il suo personale ringraziamento e quello di tutta la struttura sia al Comune di Calcinaia sia, soprattutto, all’azienda Asso Werke che ha mostrato grande sensibilità e il desiderio di aiutare concretamente chi, ogni giorno, è costretto a lottare contro questo subdolo virus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Consegna mascherine Asso Werke al Sindaco Alderigi - in foto Dell'Artino, Alderigi, Ciampi della PL-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripartenza scuola e Coronavirus: mezza classe del liceo in quarantena a Pontedera

  • Cadavere di un anziano trovato in un fosso in zona La Fontina

  • Caso sospetto di Covid nel personale scolastico: chiuso asilo di Pontedera

  • Coronavirus: "Ho fatto il tampone, dopo 72 ore ancora non so il risultato"

  • Coronavirus in Toscana: 91 nuovi casi, un decesso a Pisa

  • Coronavirus in Toscana, 119 nuovi positivi: 18 casi in più a Pisa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento