Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Castelnuovo di Val di Cecina

Castelnuovo Valdicecina, uccide la moglie a coltellate: la donna era un medico dell'Asl

Il matrimonio della coppia era in crisi da tempo. Al momento dell'uxoricidio in casa era presente anche il figlio più piccolo che però non si sarebbe accorto del violento litigio dei genitori. Sembra che avessero deciso di separarsi

L'ha uccisa al culmine dell'ennesima lite. E' finito in tragedia il matrimonio di Roberto Barbieri, 55 anni, e di Sandra Fillini, 53 anni, che ieri è stata uccisa dal marito in un raptus nella loro abitazione di Castelnuovo Valdicecina. Lei medico del distretto sanitario di Volterra era molto conosciuta in paese, lui è dipendente Enel originario di Piancastagnanio (Siena). La coppia da tempo era in crisi e sembra che avesse deciso di separarsi.

Nel corso dell'interrogatorio Barbieri ha detto ai Carabinieri che ha perso la testa nel corso di un litigio, così ha afferrato due coltelli da cucina e ha ucciso la moglie. La coppia ha due figli di 21 e 16 anni. Al momento dell'uxoricidio in casa era presente il più piccolo che però stava ascoltando la musica con le cuffie nelle orecchie e non si sarebbe accorto di nulla. Sarebbe stato il padre ad avvertirlo, poi un'amica, chiamata dallo stesso Barbieri, avrebbe telefonato ai Carabinieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelnuovo Valdicecina, uccide la moglie a coltellate: la donna era un medico dell'Asl

PisaToday è in caricamento