rotate-mobile
Cronaca San Miniato / Via del Giardino

San Miniato: muore dopo essere stata derubata da falsi addetti dell'acqua

L'anziana donna ha aperto la porta di casa a due persone che l'hanno raggirata e le hanno rubato oggetti preziosi. La signora ha iniziato ad urlare e si è sentita male. Sul corpo è stata disposta l'autopsia

E' stata derubata, si è sentita male ed è morta. Epilogo tragico per un furto avvenuto questa mattina in via Giardino a Ponte a Egola, nel comune di San Miniato, dove un'anziana donna, Gina Bonciolini, di 84 anni, è deceduta. La signora, che viveva da sola, ha aperto la porta a due falsi addetti dell'azienda che eroga l'acqua. I due hanno preso preziosi e gioielli e sono scappati. L'anziana si è subito accorta del furto ed è uscita urlando, poi è rientrata in casa, ha accusato un malore ed è caduta a terra priva di vita.

Inutili i soccorsi. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri. Sulla salma verrà disposta l'autopsia per capire le esatte cause della morte. in Casa anche i Carabinieri del nucleo investigativo da Firenze che hanno effettuato rilievi tecnico-scientifici per trovare eventuali impronte dei due malviventi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Miniato: muore dopo essere stata derubata da falsi addetti dell'acqua

PisaToday è in caricamento