Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca San Giusto / Via dell'Aeroporto

Aeroporto 'Galilei', droga nell'intestino e nell'addome: due corrieri in manette

I due, entrambi italiani, sono stati traditi dal nervosismo che lasciavano trasparire dopo essere atterrati nello scalo pisano. Uno aveva 50 grammi di MDMA nel retto, l'altro 600 grammi di hashish nella pancia

La droga sequestrata dalle Fiamme Gialle

Due cittadini italiani arrestati nei giorni scorsi all'aeroporto 'Galilei' in due distinte operazioni condotte dalla Guardia di Finanza.

Il primo era proveniente dall'Inghilterra ed è stato trovato in possesso di circa 50 grammi di MDMA (metilenediossimetanfetamina), una potente anfetamina usata per la maggiore dai giovani nelle serate in discoteca o nei rave party.
Il secondo invece era proveniente dal Marocco ed è stato trovato in possesso di circa 600 grammi tra hashish ed Olio di hashish.

Il tutto è avvenuto all’interno della sala arrivi internazionali dello scalo ove, nel corso delle operazioni di Polizia Doganale, i militari insospettiti dall’atteggiamento dei due uomini, che tradivano inquietudine e nervosismo, non si sono lasciati convincere dalle contraddittorie ed incerte affermazioni rese circa il viaggio appena concluso.MDMA sequestro aeroporto-2

Nel primo caso gli ovuli erano occultati all'interno del retto del cittadino italiano e pertanto si eseguiva l’arresto in flagranza di reato; nella seconda operazione, i militari della Guardia di Finanza, grazie anche ai successivi esami radiologici effettuati presso l'ospedale, hanno scoperto l’esistenza di corpi estranei all’interno dell'addome: si trattava di 90 ovuli contenenti un quantitativo pari a quasi 600 grammi di hashish e un ovulo contenente un quantitativo superiore a 10 grammi di Olio di Hashish. Quest'ultimo è un prodotto molto concentrato ad elevato contenuto di principio attivo (THC) che varia generalmente tra il 40% e il 90%.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto 'Galilei', droga nell'intestino e nell'addome: due corrieri in manette

PisaToday è in caricamento