Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Castelfranco di Sotto, in auto con un chilo e mezzo di droga: studenti in manette

I due, residenti a Pistoia e Firenze, hanno cercato di fornire spiegazioni sulla loro presenza sul territorio, ma sono caduti più volte in contraddizione. Nelle loro abitazioni è stata trovata altra droga e materiali per il confezionamento delle dosi

Sono stati arrestati dai Carabinieri del Compagnia di San Miniato due giovani italiani, di 23 e 28 anni, per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

L’auto, con a bordo i due ragazzi, un’utilitaria nera di loro proprietà, è stata notata transitare a Castelfranco di Sotto dai militari del Nucleo Radiomobile, impegnati in un normale servizio di controllo della circolazione stradale. I militari insospettiti hanno deciso di seguirla per procedere al controllo. L’autovettura è stata fermata poco dopo e i due giovani studenti, residenti in provincia di Firenze e Pistoia, hanno cercato di fornire spiegazioni, cadendo però più volte in contraddizione sulla loro provenienza e destinazione.

I Carabinieri hanno così deciso di approfondire il controllo del mezzo e nella parte posteriore, avvolti in una tovaglia da cucina, sono stati rinvenuti 15 panetti di hashish dal peso di 100 grammi ciascuno, per un complessivo di kg 1,500. I due ragazzi hanno cercato di apparire sopresi dalla scoperta, ma la successiva perquisizione domiciliare ha consentito di recuperare altri pochi grammi della stessa sostanza e altro materiale utilizzato per il taglio e il confezionamento della droga.

I due giovani, in manette con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, sono stati entrambi associati presso la casa circondariale di Pisa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelfranco di Sotto, in auto con un chilo e mezzo di droga: studenti in manette

PisaToday è in caricamento