menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Droga e pistola clandestina trovate in casa dopo il controllo: 33enne in carcere

L'uomo era già noto alle forze dell'ordine. Trovati anche oltre 8mila euro in contanti

La Vigilia di Natale la Squadra Volanti di Pisa è stata impegnata nella perquisizione di due abitazioni, entrambe nella disponibilità di un 33enne pisano, già noto alla Polizia per questioni di droga, che era stato fermato ad un controllo e aveva tenuto un atteggiamento sospetto.

L'accertamento ha portato gli agenti nella prima abitazione, nella zona San Giusto. I poliziotti hanno scovato nella camera da letto del giovane, a seguito di una dettagliata perquisizione, 50 grammi di marijuana, un grammo di hashish, due bilancine di precisione e 8.550 euro in contanti, somma ritenuta provento di spaccio.

Droga, soldi e bilancine sono state sequestrate, con il giovane che è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Ma la seconda perquisizione, a Porta a Lucca, è stata ancora più fruttuosa: occultata in un calzino e ben nascosta su un alto armadio di casa, è stata rinvenuta una pistola a tamburo clandestina, perché priva del numero di matricola, munita di quattro proiettili. L’arma è stata sequestrata e, una volta informato il PM di turno presso la Procura della Repubblica, per il giovane si sono aperte le porte del carcere Don Bosco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Indice di massa corporea, cos'è e come si calcola

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento