In treno con la droga: nei guai tre giovani

I tre ragazzi sono stati 'fiutati' dai cani antidroga della Guardia di Finanza. Sono stati segnalati alla Prefettura

I finanzieri del Comando Provinciale di Pisa, nella tarda serata di ieri 11 giugno, hanno effettuato controlli, con l’ausilio delle unità cinofile, ai passeggeri in transito presso la stazione ferroviaria.
Grazie al fiuto dei cani antidroga sono stati fermati tre ragazzi toscani, successivamente trovati in possesso di sostanze stupefacenti.
Le successive ispezioni, infatti, hanno consentito il rinvenimento di droghe, sia leggere che pesanti, astutamente nascoste dai giovani.
I tre sono stati segnalati amministrativamente alle rispettive Prefetture di residenza per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto dal 16 gennaio: prosegue lo stop agli spostamenti tra regioni

  • Toscana zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 16 gennaio

  • Coronavirus, le palestre GimFive in protesta: anche a Pontedera struttura aperta il 15 gennaio

  • Emergenza, ipotesi divieto di asporto dopo le 18 per i bar: "E' tempo di disobbedire"

  • Addio a Merlino, l'alano pisano star dei social

  • Coronavirus in Toscana: sono 436 i nuovi casi positivi

Torna su
PisaToday è in caricamento