rotate-mobile
Cronaca

Circolano con 60mila euro nel bagaglio a mano: fermati due passeggeri al 'Galilei'

I due uomini sono stati bloccati dai funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dai militari della Guardia di Finanza

Nell’ambito del contrasto alle violazioni della normativa valutaria, i funzionari dell’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli (ADM) di Pisa hanno rinvenuto presso l’aeroporto 'G. Galilei', in collaborazione con i militari della Guardia di Finanza, 59.375 euro non dichiarati in possesso di due passeggeri. Nel primo caso, il denaro è stato ritrovato nel bagaglio a mano di un cittadino di nazionalità marocchina in partenza per Casablanca, che viaggiava con 19.050 euro in contanti. Sono stati sequestrati 2.715 euro, in quanto il soggetto aveva già ricorso all’oblazione immediata nei 5 anni precedenti.

Anche nel secondo caso il denaro, pari a 40.325 euro, è stato rinvenuto nel bagaglio a mano di un cittadino proveniente da Praga. Il trasgressore ha usufruito del pagamento dell’oblazione immediata, considerato che a seguito di interrogazione nominativa, effettuata con l’ausilio della banca dati oblazione, non sono emersi precedenti per simili violazioni. La singola oblazione è stata corrisposta mediante pagamento per un importo pari a 4.548,75 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Circolano con 60mila euro nel bagaglio a mano: fermati due passeggeri al 'Galilei'

PisaToday è in caricamento