rotate-mobile

Guerra in Ucraina, gli effetti sul settore della ristorazione pisana tra aumenti e prodotti 'introvabili'

Rincari di circa il 60%, difficoltà di approvvigionamento per beni come l'olio di girasole. Pesano le ricadute economiche del confilitto

I rincari si erano già fatti sentire prima dell'inizio della guerra. Poi, a nemmeno una settimana dallo scoppio del conflitto in Ucraina, la situazione è ulteriormente peggiorata, tanto che l'aumento dei prezzi si attesta a un 50-60% in più. Materie prime, approvvigionamenti, luce elettrica ed energia, speculazioni. Tanti i fattori che cominciano a pesare sempre di più sul settore della ristorazione pisana, come spiega Daniela Petraglia, proprietaria del ristorante 'La Pergoletta' a Pisa e presidente di Confristoranti per Confcommercio Provincia di Pisa. 

Video popolari

Guerra in Ucraina, gli effetti sul settore della ristorazione pisana tra aumenti e prodotti 'introvabili'

PisaToday è in caricamento