Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca Marina di Pisa

Marina di Pisa: è arrivata Elpis, la nave ospedale che raccoglie fondi per portare cure in Madagascar

L'ex peschereccio è ormeggiato al porto dal 5 luglio e vi rimarrà fino al 12. Elpis è in viaggio lungo le coste italiane per raccogliere i fondi necessari per portare assistenza sanitaria in un paese in cui si muore ancora per malattie curabili

Si chiama Elpis e dal 5 luglio è ormeggiata al porto di Pisa. Si tratta di un ex peschereccio in viaggio lungo le coste italiane per diffondere il progetto della nave ospedale per il Madagascar. Partita da Trapani il 12 giugno, Elpis ha già toccato i porti di San Vito Lo Capo, Palermo, Messina, Catania e Civitavechia.

A Marina di Pisa la nave resterà fino al 12 luglio e sarà aperta alle visite tutti i giorni dalle 19 alle 22, un'occasione per conoscere il progetto dell'associazione Trapani per il Terzo Mondo-Onlus.

Elpis è infatti in viaggio per raccogliere i fondi necessari per una missione sanitaria in Madagascar. Nell'isola, dove una parte della popolazione vive ancora in piccoli villaggi ai limiti della sopravvivenza, si muore per malattie curabili come diarrea, infezioni, ustioni e crisi respiratorie, che la mancanza di risorse economiche rendono letali. Elpis porterà assistenza sanitaria sul posto grazie a medici, infermieri e volontari.

Tutto il progetto della nave ospedale si regge sul volontariato, per questo ha bisogno anche del vostro sostegno. Sabato 11 luglio alle ore 21 al Fuorionda ci sarà una cena per la raccolta di fondi a favore di Elpis (informazioni al 345 790 9234). Le donazioni potranno essere effettuate anche con bonifico bancario intestato a Elpis Nave Ospedale Onlus - IBAN: IT 91 N 02008 16404 000103138243.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marina di Pisa: è arrivata Elpis, la nave ospedale che raccoglie fondi per portare cure in Madagascar

PisaToday è in caricamento