Maltempo, situazione sotto controllo: proseguono gli interventi di bonifica

Proseguono i lavori di bonifica per gestire l'emergenza maltempo. Situazioni critiche anche per i Consorzi di Auser-Bientina e Fiumi e Fossi di Pisa

Il maltempo flagella la Toscana: dopo i numerosi disagi e gli allagamenti del weekend,  anche per tutta la giornata di ieri sono proseguiti gli interventi dei  Consorzi di Bonifica  per gestire l’emergenza maltempo. Le situazioni più critiche sono state affrontate dai Consorzi di Bonifica Auser-Bientina, Fiumi e Fossi, Versilia Massaciuccoli, Padule di Fucecchio e Colline Livornesi, che hanno coordinato i loro interventi.

Un intervento straordinario  del Consorzio di Bonifica Auser-Bientina è stato effettuato nella zona industriale di Cascine di Buti, per richiudere una voragine che si è aperta sulla sponda di un affluente del Canale Emissario. Il rapido intervento era necessario per non permettere che la falla, da cui defluisce l’acqua, provochi danni alle aziende della zona. Distribuiti e consegnati ai cittadini migliaia di ballini di sabbia.

La situazione è sotto controllo ma in via precauzionale è stata disposta nuovamente l’accensione dell’impianto idrovoro della Bufalina, in grado di far defluire acqua dal Lago al ritmo di 15000 litri al secondo. L’impianto resterà acceso tutta la prossima settimana. A Vecchiano è stato rinforzato con 300 sacchi di sabbia un tratto degli argini del Canale Barra.

Nel territorio di competenza del Consorzio - Ufficio Fiumi e Fossi di Pisa personale attivo sin dalle prime luci di domenica per verificare lo stato dei canali e degli impianti idrovori e assicurare eventuali interventi urgenti. Il controllo sul territorio è proseguito per tutta la giornata di ieri.

Forte l'attenzione sul fiume Serchio, che ha visto aumentare la portata e i livelli per l’intera giornata, con colmo registrato alle 16, quando ha raggiunto i 9,65 metri di altezza per una portata di 1688 mc/s. In mattinata sono state chiuse le paratoie del nodo idraulico di Avane e Filettole, in modo che l’acqua del fiume non rientrasse verso gli abitati.

I territori di Avane e Filettole sono stati drenati con gli impianti idrovori: sacchini di sabbia sono stati messi a disposizione della popolazione. L'allarme proseguirà fino alle ore 12 di oggi.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana: 17 nuovi casi, 2 a Pisa

  • Ragazza investita a Marina di Pisa: arrestato il pirata della strada

  • In arrivo piogge e temporali in Toscana: emessa allerta meteo

  • Apre l'enoteca 'alla Guccini' sfidando la crisi Covid

  • Coronavirus in Toscana: sei nuovi casi, due a Pisa

  • Lungarni, assalto con il tombino all'alba: 'visita' in gelateria e al bar

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento