Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Esenzioni dal ticket: dal 16 maggio sarà obbligatorio indicare il codice in ricetta

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Dal 16 maggio parte l’obbligo da parte dei medici prescrittori (specialisti, medici di medicina generale, pediatri)  di annotare sulle ricette  Servizio Sanitario Nazionale (ricettario rosa)  il  codice di esenzione affinché  la prestazione prescritta possa essere erogata in  regime di esenzione  dal ticket, quindi non saranno più accettate le ricette per prestazioni specialistiche che non riportano il codice di esenzione dove è previsto.

Se sulla ricetta il medico non avrà trascritto il codice di esenzione, il personale del centro unico di prenotazione (CUP) dovrà  rinviare il cittadino al medico per l’ annotazione sulla ricetta del codice di esenzione o  prenotare la prestazione in regime di pagamento  ticket.

Per evitare disguidi o disservizi, l’ASL 5 consiglia di portare con se l’attestato di esenzione per reddito o per patologia ogni qualvolta il cittadino si reseca dal medico  di famiglia o dallo specialista.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esenzioni dal ticket: dal 16 maggio sarà obbligatorio indicare il codice in ricetta

PisaToday è in caricamento