Cronaca

Maxi esercitazione al Galilei: simulato incidente aereo

Circa 90 persone coinvolte, fra personale con compiti di soccorso e figuranti

Si è svolta questa notte presso l'aeroporto di Pisa un'importante esercitazione congiunta tra i vari enti deputati di soccorso. Lo scenario ha previsto l'incidente di un aereo di linea, uscito di pisa, con conseguente incendio di uno dei motori e la necessità di soccorrere circa 30 persone a bordo.

L'estesa attività è stata possibile grazie al nuovo simulatore impiantato presso l'aeroporto: si tratta di un presidio, alimentato a gas, in grado di incendiarsi in sicurezza e provare la capacità di spegnimento di uomini e mezzi sul posto. Lo scopo è stato quello di determinare elementi di studio per migliorare l'efficienza in possibili situazioni reali.

L'esercitazione, dalle ore 23 alle 3 di mattina, ha visto coinvolte circa 90 persone tra operatori e figuranti. Di questi, 22 Vigili del Fuoco con 6 mezzi aeroportuali. Ha partecipato alle manovre personale dell'Enac, Aeronautica Militare, Polizia di Stato (Polaria), Carabinieri, Comune di Pisa, Toscana Aeroporti, 118 e Protezione civile. Le Misericordie Pisane sono intervenute con 4 ambulanze, una tenda pneumatica adibita a Posto Medico Avanzato e circa 55 volontari provenienti prevalentemente dalla Misericordia di Pisa e dalle altre Misericordie delle Provincia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi esercitazione al Galilei: simulato incidente aereo

PisaToday è in caricamento