rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca Cep

Esercitazione congiunta tra Misericordia di Pisa e 118

Addestramento continuo la chiave per rispondere alle emergenze, la Misericordia di Pisa negli spazi della propria sede allestisce il PMA per testarlo con il 118

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Si è svolta nella giornata di domenica 12 dicembre una esercitazione congiunta tra la Misericordia di Pisa ed il "118 Livorno-Pisa". Negli spazi interni della sede della storica associazione Pisana, un gruppo di 20 volontari, molti di questi alla loro prima esperienza, hanno allestito un PMA, sigla che identifica il Posto Medico Avanzato. La struttura da campo è un vero e proprio Pronto Soccorso in grado di essere montato nelle aree a ridosso di una grande calamità nel giro di pochi minuti. La struttura della Misericordia di Pisa negli anni è stata impiegata in tanti teatri operativi lungo la penisola: dal terremoto dell'Aquila a quello dell'Emilia, ma rimanendo in zona nei momenti successivi al disastro ferroviario di Viareggio, e non ultimo il 29 giugno scorso, fortunatamente solo attivata, per il volo Lufthansa Monaco-Olbia costretto ad atterrare al Galilei per presenza di fumo a bordo. Al termine del montaggio Medici ed Infermieri inviati dalla Centrale Operativa 118 hanno potuto vagliare i materiali e testare subito la struttura in una piccola dimostrazione: un grande incidente, diversi feriti, i più gravi da trattare sul posto. La simulazione è la prima di una serie che porterà tutto il personale del 118 ad interagire con la struttura. Solo il continuo addestramento rende Medici, Infermieri e Volontari pronti a rispondere alle emergenze in modo tempestivo ed efficiente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esercitazione congiunta tra Misericordia di Pisa e 118

PisaToday è in caricamento