Esercitazione 'Mangusta 2019': coinvolti oltre 800 paracadutisti

Si è chiusa l'attività di addestramento della Folgore, in corso da ottobre fra Pisa, Lucca e Livorno

Sono stati oltre 800 i paracadutisti impegnati da fine ottobre fino ad oggi nelle provincie di Pisa, Lucca e Livorno nell’esercitazione 'Mangusta 2019'. Svolta con cadenza annuale, l’esercitazione costituisce il principale evento addestrativo della Folgore ed è tesa al mantenimento delle capacità operative acquisite durante i precedenti cicli addestrativi o nell’ambito della partecipazione ad attività multinazionali/NATO.

Il Comandante della Folgore Generale di Brigata Beniamino Vergori: "Gli attuali scenari caratterizzati sempre più da elevati livelli di volatilità, incertezza, complessità e ambiguità impongono alle unità militari altissimi standard di preparazione e performance. In tali scenari, lo sforzo militare sarà in futuro garantito da unità sempre a maggiore connotazione multinazionale e interforze. L’addestramento continuo, meticoloso, sviluppato proprio in contesti multinazionali e interforze è sinonimo di professionalità e competenze, ed è  lo strumento fondamentale per poter disporre sempre di unità dell’Esercito Italiano, come la Folgore, pronte e impiegabili rapidamente ovunque".

Le unità paracadutisti della Folgore sono unità specialistiche tese ad agire con brevissimo preavviso, su grandi distanze ed in zone di guerra, con compiti logistici o di incursione armata. Lo scopo dell'addestramento è poi coordinare le varie tipologie di interventi e sviluppare sinergie con altri paesi alleati e partner. Di rilievo è stata in questo senso la presenza di osservatori provenienti dalla Brigada Paracaidista spagnola e da unità dell’esercito polacco e armeno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Olio di semi mescolato con il gasolio: denunciati gestori di distributore

  • I migliori sport e i trucchi per accelerare il metabolismo e dimagrire

  • Nubifragio in Valdera: allagamenti e disagi

  • Via le Rene: trovata auto incidentata cappottata nel fosso

  • Aggredito mentre controlla il parcheggio dove lavora: 60enne in ospedale

  • Mercatini in via Oberdan, commercianti furiosi: "Vetrine coperte, dovrebbero rimborsarci le perdite!"

Torna su
PisaToday è in caricamento