Cronaca Cisanello / Via Giuseppe Moruzzi

Esplosione al Dipartimento di Chimica: prosegue l'intervento di bonifica

Le operazioni guidate dal nucleo NBCR dei Vigili del Fuoco proseguiranno per tutta la giornata

Il Dipartimento di Chimica dell'Università di Pisa, situato in via Moruzzi e contiguo al Cnr, è ancora una struttura sigillata e completamente isolata dal resto della città. Dopo l'esplosione che nella mattinata di ieri, martedì 23 ottobre, ha coinvolto tre laboratori della struttura e alcuni locali attigui, le operazioni di bonifica e sanificazione stanno proseguendo dalla prima mattina di oggi.

A guidare le operazioni c'è il nucleo specializzato NBCR dei Vigili del Fuoco dei Comandi di Pisa, Firenze e Livorno, che fin da ieri hanno seguito tutte le procedure del caso per mettere in sicurezza il dipartimento. Oltre all'esplosione verificatasi in uno dei laboratori dell'edificio (che ha provocato il ferimento di tre persone, una delle quali trasportata al Pronto Soccorso in codice giallo), le problematiche sono state causate dalla fuoriuscita di sostanze dannose e nocive per l'uomo conservate negli armadi situati anche nei locali vicini a quello della reazione chimica incontrollata. La forza dell'onda d'urto ha gettato a terra gli armadi, liberando così anche ciò che contenevano. Le operazioni degli esperti si stanno concentrando quindi sulla bonifica dei locali da queste sostanze: le operazioni proseguiranno per tutta la giornata, e soltanto quando la struttura verrà giudicata sanificata potrà essere riaperta alla regolare attività universitaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplosione al Dipartimento di Chimica: prosegue l'intervento di bonifica

PisaToday è in caricamento