Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Volterra

Volterra, aveva tentato di dare fuoco a moglie e cognata: dopo il carcere l'espulsione

Gli agenti di Polizia sono intervenuti dopo una lite in un bar. Poco dopo hanno rintracciato uno dei protagonisti del diverbio, sul quale pendeva un decreto di allontanamento dal territorio nazionale

Aveva cosparso moglie e cognata di benzina per poi cercare di appiccare il fuoco. L'uomo, un romeno di 58 anni, era uscito dal carcere dopo aver scontato la pena di tentato omicidio. Ora un nuovo provvedimento a suo carico: il 58enne infatti è stato allontanato dall'Italia per motivi di pubblica sicurezza.

Due giorni fa infatti lo straniero ha litigato con alcuni clienti di un bar di Volterra. E' stata così avvisata la Polizia ma all'arrivo degli agenti l'uomo si era già dileguato. Sono iniziate così le ricerche che hanno portato poco dopo a rintracciarlo. Dagli accertamenti è emerso che all'atto della sua scarcerazione, il 18 luglio scorso, la prefettura di Livorno aveva emesso un decreto di allontanamento dal territorio nazionale e quindi è stato scortato fino al Cie di Trapani dove resterà il tempo necessario prima di essere rimpatriato in Romania.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volterra, aveva tentato di dare fuoco a moglie e cognata: dopo il carcere l'espulsione

PisaToday è in caricamento