Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Centro Storico / Via Amerigo Vespucci

Espulso dall'Italia fermato in via Vespucci: non ha rispettato il divieto di reingresso

L'uomo era stato espulso dal Paese lo scorso dicembre: ha così violato il provvedimento che vieta il ritorno in Italia da un minimo di 3 a un massimo di 5 anni dalla data della pena. Il Pm ha disposto il trattenimento nella camera di sicurezza

Nel pomeriggio di ieri, in via Vespucci a Pisa, le Volanti hanno fermato T.S., tunisino di 26 anni, senza fissa dimora. Dalla verifica in banca dati il soggetto, con precedenti di Polizia per reati contro il patrimonio, contro la persona ed in materia di stupefacenti, risultava essere stato espulso dal territorio nazionale con accompagnamento alla frontiera marittima di Genova lo scorso 15 dicembre 2012.

Il 26enne è stato così arrestato per il reingresso nel territorio dello stato senza alcuna autorizzazione. La normativa sull’immigrazione prevede infatti che, in caso di espulsione con accompagnamento coattivo alla frontiera, il soggetto sia destinatario di un provvedimento di divieto di reingresso da un minimo di 3 a un massimo di 5 anni, salvo speciale autorizzazione del Ministro dell’Interno. Il Pm di turno ha disposto il trattenimento nella camera di sicurezza in attesa del giudizio direttissimo che si terrà questa mattina in Tribunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Espulso dall'Italia fermato in via Vespucci: non ha rispettato il divieto di reingresso

PisaToday è in caricamento