Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

Il presidente della Regione Toscana annuncia l'intenzione di chiedere minori restrizioni al Governo: "Numeri da zona gialla"

Legge con fiducia gli ultimi dati dei bollettini giornalieri regionali il governatore della Toscana Eugenio Giani che spinge per il passaggio a misure restrittive più soft per la nostra Regione. "Nei prossimi giorni possiamo chiedere di tornare a zona arancione. Siamo entrati in zona rossa il 15 novembre, questo fine settimana saranno 14 giorni come previsto dal Dpcm - sottolinea Giani nel corso di una diretta Facebook per fare il punto sulla situazione epidemiologica - se tutto andrà come sta andando, quindi con questa stabilizzazione, decremento dei casi, avremo le condizioni per chiedere il passaggio a zona arancione con la possibilità di una maggiore mobilità, con i ragazzi di seconda e terza media che potranno tornare a scuola, con una maggiore apertura di negozi". "I dati di questi ultimi due, tre giorni - ha aggiunto - sono addirittura da zona gialla. Abbiamo la possibilità di tornarci prima delle vacanze di Natale".
Giani precisa poi che "molti cittadini chiedono di restare in zona rossa per abbattere la curva. Lo capisco, se tutti fossimo con lo stipendio fisso come il sottoscritto questa potrebbe apparire la soluzione giusta. Ma tutti i giorni incontro le persone che vengono a manifestare sotto la Regione. Sono persone in cui la sofferenza, il disagio, il sacrificio si tocca con mano. Un equilibrio va trovato".

zona gialla arancione rossa-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto dal 16 gennaio: prosegue lo stop agli spostamenti tra regioni

  • Toscana zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 16 gennaio

  • Coronavirus in Toscana: 379 nuovi casi positivi

  • Bonus mobili 2021, come ottenere le detrazioni: i requisiti

  • Coronavirus, le palestre GimFive in protesta: anche a Pontedera struttura aperta il 15 gennaio

  • Pisa S.C., vicina la svolta: il magnate russo Knaster vuole acquistare il club

Torna su
PisaToday è in caricamento