rotate-mobile
Cronaca

Conferenza delle Regioni, Giani entra nell'Ufficio di presidenza

Il governatore della Toscana è stato nominato anche componente della delegazione italiana al Comitato regionale a Bruxelles

"Soddisfazione per i riconoscimenti alla Toscana e un augurio di buon lavoro alla Conferenza delle Regioni che ha rinnovato anche gli incarichi nelle commissioni". E' quanto esprime Eugenio Giani, che nella riorganizzazione della Conferenza delle Regioni e delle province autonome, presieduta da Massimiliano Fedriga (Friuli Venezia Giulia) , vicepresidente Michele Emiliano (Puglia), è entrato a far parte dell'Ufficio di presidenza composto in tutto di cinque presidenti.

Giani è anche stato inoltre nominato componente effettivo (sono dieci in tutto) della delegazione italiana di parte regionale presso il Comitato delle regioni a Bruxelles, organo consultivo dell'Unione che rappresenta gli enti locali e regionali d'Europa. Soddisfazione anche per l'attribuzione alla Toscana del coordinamento della Commissione Lavoro e formazione professionale, professioni, tutela e sicurezza del lavoro della Conferenza. "Siamo orogliosi, la nostra
regione coordinerà la commissione con la competenza e le capacità dell'assessore Alessandra Nardini" dichiara Giani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conferenza delle Regioni, Giani entra nell'Ufficio di presidenza

PisaToday è in caricamento