Cronaca

Va in pensione il dottor Eugenio Orsitto, direttore del Dea

Radiologo dal 1980, la direzione aziendale e tutto il personale del Dea lo salutano con affetto

“Ho passato una vita in trincea”: questa la frase che in tanti sicuramente gli hanno sentito ripetere, parlando con orgoglio e passione del suo lavoro e sempre con il sorriso sulla bocca. Dopo una lunghissima carriera nel settore dell’emergenza-urgenza, va in pensione dal 1° febbraio il dottor Eugenio Orsitto, direttore di lungo corso del Dea e medico radiologo dal 1980.
Pugliese orgoglioso delle sue origini, nato nel 1952 a Lucera (Fg), terra di confine fra Puglia, Campania e Molise, “con forti influenze albanesi”, come ha sempre amato ripetere, si è laureato a Pisa in Medicina nel 1976 e specializzato in Radiologia nel 1981 ma, sin dal 1980, ha lavorato come assistente ospedaliero a Cecina, Lucca e Pisa. Poi aiuto ospedaliero del modulo di radiodiagnostica d’urgenza del Pronto soccorso dell’Aoup, direttore della sezione autonoma, e poi Unità operativa di Radiodiagnostica del Ps (nel 2000) e direttore del Dea dal 2004, incarico che ha mantenuto fino ad oggi per 16 anni, vivendo quindi anche il trasferimento dal Santa Chiara a Cisanello (nel 2010). Tutto il personale del Dea e la direzione aziendale lo salutano con affetto sottolineando non solo la sua professionalità ma anche la grande abnegazione al lavoro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va in pensione il dottor Eugenio Orsitto, direttore del Dea

PisaToday è in caricamento