Vecchiano, eventi annullati per l'emergenza Covid-19: "Risorse per la nostra comunità"

La Giunta comunale ha deciso di annullare alcune iniziative e di destinare le risorse per aiutare i cittadini in un momento così difficile

L’emergenza Coronavirus, che fa dell’Italia intera 'zona rossa', è alla base della sospensione di alcuni eventi tradizionali che di solito si svolgono in questo periodo a Vecchiano: la Giunta Comunale vecchianese, tuttavia, si impegna a sostenere l’economia della comunità, alla luce di questa situazione critica a più livelli, che sta imperversando nel nostro Paese.

Ecco gli eventi annullati: la Pulizia di Bocca di Serchio di metà marzo a Marina di Vecchiano; la Giornata in Memoria di Antonio Tabucchi, solitamente organizzata dal Comune di Vecchiano intorno al 25 marzo, data della scomparsa del famoso scrittore, nel 2012; e la tradizionale Fiera di Primavera che si svolge ogni anno il primo fine settimana di aprile nel borgo vecchianese.
“Non è stata una decisione affatto semplice, ma è a nostro avviso doverosa, in questo drammatico frangente per tutto il nostro Paese”, spiega il sindaco Massimiliano Angori. “Ci siamo riuniti lunedì 9 marzo con la Giunta Comunale, analizzando i dati sotto gli occhi di tutti e le misure via via sempre più stringenti adottate dal Governo per contrastare la diffusione del contagio su tutto il territorio nazionale. Proprio questi, peraltro, sarebbero stati anche i giorni cruciali per organizzare i sopradetti eventi, alcuni dei quali presuppongono lo spostamento fisico, verso Vecchiano da altre parti di Italia, di ospiti, di addetti ai lavori e di professionisti, quindi adesso difficilissimi da organizzare e da gestire; la nostra riflessione è che rischiavamo di disperdere energie e risorse finanziarie, come struttura comunale, per poi essere comunque costretti ad annullare le varie iniziative all’ultimo momento, in base all’evolversi della situazione attuale. Energie che invece, come istituzione, vogliamo concentrare per dare concretamente una mano alla nostra comunità, in un momento come questo, in cui anche l’economia è messa a dura prova. Abbiamo pertanto pensato di destinare buona parte delle risorse economiche che il Comune avrebbe speso per l’organizzazione di questi eventi a beneficio della collettività, e cioè: fornendo un sostegno economico a imprese e commercio e prevedendo aiuti economici per i cittadini, attraverso, ad esempio, la posticipazione della TARI e la riduzione dell’Imposta Comunale sulla Pubblicità, oltre che riduzioni per il trasporto scolastico, mentre sono al vaglio ulteriori possibili interventi” afferma il primo cittadino.

“Ovviamente attendiamo anche le misure che il Governo Centrale vorrà mettere in atto, a sostegno dell'economia e delle comunità, che dovrebbero essere contenute in un prossimo imminente decreto - prosegue Angori - colgo l’occasione per ringraziare tutta la nostra comunità, e anche le nostre Associazioni di Volontariato locale, le Società Sportive, e tutte le varie fasce del tessuto locale che hanno, fin da subito, con grande consapevolezza, compreso il particolare momento che stiamo vivendo, che ci ha portato, già da alcune settimane a posticipare i numerosi eventi in programma per contrastare la diffusione del contagio, eventi che erano stati organizzati da tempo per la collettività. Un grazie anche agli sponsor della stagione dell’Olimpia, Unicoop Firenze e Orsini Franco SRL, che hanno accolto anche le nostre scelte di sospendere gli spettacoli teatrali come misure prudenziali. Una maturità corale, emersa anche alla luce delle nuove scelte della nostra Giunta, a dimostrazione della coesione di questa comunità: un bene prezioso, in un momento come questo” ha concluso il sindaco Angori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto con una freccia di balestra nel petto

  • Coronavirus: ricercatori Aoup svelano una possibile correlazione con l'infiammazione della tiroide

  • Coronavirus in Toscana: solo 5 i nuovi casi, 2 i decessi

  • Coronavirus in Toscana, 12 nuovi casi: nel pisano 2 positivi in più e nessun decesso

  • Coronavirus: stop alla distribuzione gratuita delle mascherine nelle farmacie

  • Coronavirus in Toscana, solo 3 i nuovi casi: a Pisa zero nuovi contagi e nessun decesso

Torna su
PisaToday è in caricamento