Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Cisanello

Ex casa dello studente in Via Paradisa: la partita non è ancora finita

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

l Comune di Pisa ha finalmente preso parola per la riapertura della ex casa dello studente in via Paradisa. Per troppi anni, la struttura, che fino al 2009 ha ospitato 520 posti alloggio per studenti borsisti, è stata colpevolmente abbandonata al degrado, senza un vero dibattito pubblico su come recuperare l'immobile. E' stata così messa in secondo piano la grave carenza di posti alloggio su Pisa (1556 posti su 25000 studenti aventi diritto). Negli ultimi mesi, Sinistra per... si è mobilitata concretamente per sbloccare la situazione, attraverso azioni di protesta presso la ex casa dello studente e la sede pisana dell'INAIL (ente proprietario dell'immobile). Riteniamo un segnale positivo la risposta dell'assessore Ciccone all'interrogazione in consiglio comunale firmata dai consiglieri Zappacosta (PD), Scaramuzzino (SEL) e Bini (PRC) e sollecitata dalla nostra pressione su istituzioni e forze politiche. Preferiamo, tuttavia, non esultare e sgomberare il campo da ogni facile ottimismo: manca ancora la firma dell'INAIL nazionale sul contratto di locazione che permetterebbe all'ARDSU di rientrare in possesso della Paradisa, poiché l'ente richiede maggiori oneri a carico dell'azienda per il diritto allo studio. Ci preme sottolineare quanto sia cruciale chiudere la trattativa entro il 31 dicembre 2012, alla luce delle forti limitazioni per gli enti pubblici nell'acquisto di nuovi immobili e nella firma di contratti di locazione previste nella bozza del DDL stabilità. Soprattutto, non intendiamo più attendere per questa prima importante, per quanto ancora insufficiente, risposta alla domanda di posti alloggio per vincitori di borsa di studio.

Sinistra per...

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex casa dello studente in Via Paradisa: la partita non è ancora finita

PisaToday è in caricamento