menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ex lavoratori Avr in Prefettura: "Vogliamo i nostri 700mila euro"

Una delegazione dei dipendenti oggi in Geofor, seguita dai Cobas, ha chiesto al rappresentante del governo di convocare l'azienda e il sindaco di Pisa per trovare una soluzione alla vertenza

Rilanciano le proprie richieste a livello istituzionale gli operatori dell'appalto della pulizia stradale, dall'inizio di quest'anno passati a Geofor, in precedenza dipendenti di Avr. Se il rapporto di lavoro con la precedente azienda si è chiuso non può dirsi lo stesso delle loro spettanze: "Ai circa 60 lavoratori - specifica Cobas Lavoro Privato - quindi a 60 famiglie, mancano una media di oltre 10mila euro ciascuno di tfr e istituti contrattuali, per una spettanza complessiva di circa 700mila euro". 

"Abbiamo ribadito le nostre richieste al capo di gabinetto della Prefettura - concludono dal sindacato - chiedendo che Avr e il sindaco di Pisa vengano convocati ad un tavolo per trovare una soluzione. Il Comune infatti era direttamente coinvolto nell'appalto, ha pagato quello che doveva, ma Avr non ha fatto lo stesso con i lavoratori".

Da lunedì prossimo, 22 marzo, la mobilitazione tornerà attiva anche con il presidio presso la sede Avr di Ospedaletto in via Pontecorvo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Eventi

    I film in uscita ad aprile su Amazon Prime Video

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento