Ambiente, Exocity Expo: Pisa regina dell'ecologia per tre giorni

Dal 26 al 28 ottobre Pisa sarà la capitale italiana dell'ambiente e dell'ecologia ospitando la prima edizione di Ecocity Expo, evento internazionale rivolto ad aziende e professionisti del settore

A ottobre Pisa sarà la capitale italiana dell'ambiente e dell'ecologia e ospiterà la prima edizione di Ecocity Expo, evento internazionale rivolto ad aziende, istituzioni e professionisti del settore. La kermesse sarà aperta a tutti, perché i padiglioni espositivi saranno disseminati nel centro cittadino e non rinchiusi in spazi fieristici.

L'iniziativa, organizzata dalla Star Business con il patrocinio di Comune, Camera di Commercio, associazioni di categoria e la Navicelli spa, assicurano i promotori, trasformerà per tre giorni Pisa in un autentico festival dell'ecologia. Sono previsti circa 60 mila visitatori, 700 realtà espositive, 800 studenti e un migliaio tra architetti, geologi, biologi, agronomi, ingegneri, periti industriali e agrari che parteciperanno ai diversi convegni.

"Abbiamo voluto realizzare un evento che coinvolga tutta la città – spiega Stefano Giampaoli, amministratore della Star Business - e per questo dislocheremo gli stand per aree tematiche nelle principali piazze e strade del centro con l'obiettivo di avviare un percorso informativo e formativo per il cittadino con un evento periodico e la creazione di una piazza multimediale per sviluppare una maggiore consapevolezza ambientale che coinvolga tutta la famiglia, dai piccoli agli anziani con tematiche legate al gioco, lavoro, salute e alimentazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guardia di Finanza, nuovo bando da 66 posti: chi può partecipare

  • Occupazioni in varie scuole di Pisa e provincia

  • Bancomat fatto esplodere: furto da 36mila euro a Casciana Terme

  • Rubano una Jeep e scappano in Fi-Pi-Li, bloccati a Cascina: denunciati 3 minorenni

  • Lavori sulla rete idrica a Cascina: mancherà l'acqua

  • Prosegue la mobilitazione degli studenti, lettera ai professori: "Siamo sulla stessa barca"

Torna su
PisaToday è in caricamento