Cronaca

Si fingono invalidi e chiedono l'elemosina: scoperti e denunciati

I due, domiciliati in un campo nomadi di Pisa, ad un certo punto hanno iniziato a camminare correttamente. Sono stati così accompagnati in Questura: emesso il foglio di via obbligatorio con il divieto di tornare a Lucca per i prossimi tre anni

Facevano finta di essere invalidi per racimolare qualche spicciolo in più, ma sono stati scoperti dalla Polizia. E' successo ieri a Lucca. Protagonisti due cittadini rumeni di 20 e 25 anni, domiciliati in un campo nomadi di Pisa. Dopo alcune segnalazioni al 113 gli agenti hanno seguito i due che camminavano zoppicando e appoggiandosi piegati su una stampella. Ad un certo punto però si sono raddrizzati e hanno iniziato a camminare correttamente.

Agli occhi dei poliziotti è stato così chiaro che si trattava di due impostori che sono stati fermati, accompagnati in Questura e identificati. Avevano già precedenti di Polizia. I due sono stati denunciati in stato di libertà per disturbo e molestie alle persone. Il questore di Lucca ha emesso nei loro confronti il foglio di via obbligatorio con il divieto di tornare a Lucca per i prossimi tre anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si fingono invalidi e chiedono l'elemosina: scoperti e denunciati

PisaToday è in caricamento