Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca Centro Storico / Viale Roma

Falso allarme bomba al Santa Chiara e Cisanello: reparti evacuati

Una telefonata anonima aveva informato della presenza di due ordigni nell'edificio 9 del Santa Chiara e nel pronto soccorso di Cisanello. Si è trattato di un falso allarme, evacuate persone e pazienti dagli edifici

Dopo le verifiche dei Vigili del fuco si è scoperto che il pericolo che ci fosse una bomba negli ospedali pisani è stato solo un falso allarme. Stamattina un'impiegata aveva ricevuto una telefonata anonima che informava della presenza di due ordigni nell'edificio 9 dell'ospedale Santa Chiara (ex clinica chirurgica e ora sede di uffici amministrativi) e nel pronto soccorso a Cisanello.

Successivamente i rilievi effettuati dalla polizia hanno escluso la presenza di esplosivi. Per precauzione l'azienda ospedaliero universitaria pisana ha avviato i protocolli standard con i piani di evacuazione previsti per emergenze di questo genere e sono stati fatti uscire dagli uffici e dai reparti ospedalieri decine di persone e i pazienti. Nel giro di due ore l'allarme è rientrato e l'attività sanitaria è già tornata regolare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falso allarme bomba al Santa Chiara e Cisanello: reparti evacuati

PisaToday è in caricamento