Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Finse il matrimonio, condannata per favoreggiamento dell'immigrazione: arrestata 50enne

La donna è stata rintracciata nella sua abitazione del centro di Pisa, ora si trova nel carcere di Solicciano

Era ricercata per aver finto un matrimonio, reato per il quale è stata condannata dalla Corte di Appello per falso e favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Per questo una donna di 50 anni di origini palermitane, residente a Pisa, è stata arrestata durante il fine settimana dalla Polizia.

I fatti risalgono al 2011, quando la donna, secondo le risultanze, ha falsamente contratto matrimonio con uno straniero al fine di far conseguire allo stesso un permesso di soggiorno. Per il matrimonio combinato la donna è stata condannata alla pena di due anni e nove mesi di reclusione.

All'alba di venerdì scorso è stata raggiunta presso la propria abitazione, nel centro di Pisa, dagli uomini della Squadra Mobile. E' scattata così l'esecuzione
del provvedimento diarresto, con la 50enne che è stata portata nella sezione femminile della Casa Circondariale di Sollicciano, Firenze. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finse il matrimonio, condannata per favoreggiamento dell'immigrazione: arrestata 50enne

PisaToday è in caricamento