Cronaca

Falso medico di Livorno sanzionato dalla GdF: diceva di essersi laureato a Pisa

L'uomo, residente in Mozambico per gran parte dell'anno, tornava dall'Africa per esercitare la professione in provincia di Livorno. La Guardia di Finanza gli ha contestato la mancata dichiarazione dei redditi per gli ultimi 3 anni di imposta

Esercitava la professione abusivamente a Livorno, grazie a delle specializzazioni prese a Pisa che in realtà non aveva mai ottenuto. La Guardia di Finanza di Piombino ha contestato al livornese P. P., residente in Mozambico, un'evasione fiscale totale per gli anni 2012, 2013 e 2014 per un totale di oltre 32mila euro di fatturato non dichiarato. Nel settembre scorso i controlli dei militari hanno attivato un controllo sulla situazione patrimoniale dell'uomo, che per alcuni periodi dell'anno tornava dall'Africa ed esercitava la professione in provincia di Livorno.

Al momento della contestazione il sedicente medico ha opposto di essere in possesso di due lauree, conseguite all'Università di Pisa, in medicina ed in farmacia, e di non poter esibire i titoli perché conservati all'estero. Dal riscontro della Guardia di Finanza però è risultata solo la laurea in biologia e farmacia, senza quella di medicina e senza alcuna registrazione. Da qui la sanzione per omessa dichiarazione dei redditi negli ultimi 3 anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falso medico di Livorno sanzionato dalla GdF: diceva di essersi laureato a Pisa

PisaToday è in caricamento