Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

'FameLab': gara di divulgazione scientifica alla Normale

Il talent show internazionale sbarca a Pisa. Appuntamento al 30 aprile

Solo 3 minuti per spiegare in maniera accattivante, ma rigorosa, quale è il proprio settore di ricerca.  A Pisa venerdì 30 aprile si sfideranno nell’arte di saper raccontare la scienza i candidati alle selezioni regionali di FameLab Italia, il talent show internazionale della divulgazione scientifica che quest’anno fa tappa anche ad Ancona, Brescia, Camerino, Catania, Genova, Sassari e Trieste.

Trenta tra studenti e ricercatori di istituti toscani, donne e uomini dai 23 ai 40 anni provenienti in massima parte dall’area pisana e fiorentina, dovranno dimostrare la propria bravura davanti a una giuria di esperti nei settori scientifici e nel campo della comunicazione. Ospite d’onore sarà lo scrittore e divulgatore Marco Malvaldi. Il contest pisano selezionerà due candidati che competeranno con gli altri vincitori e vincitrici regionali nella selezione nazionale a Catania, in programma dal 3 al 5 giugno, in vista della finale internazionale di FameLab, a settembre a Cheltenham, UK.

Organizzato a Pisa dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN), ente capofila, dall’Università di Pisa, dalla Scuola Normale Superiore, dalla Scuola Superiore Sant’Anna, e dall’Osservatorio Gravitazionale Europeo (EGO), il talent si svolgerà in due momenti: la mattina ciascuno dei trenta candidati proporrà un argomento di ricerca e lo racconterà nella maniera più convincente alla giuria di esperti presente in Sala Azzurra. Gli 8 ritenuti migliori saranno ascoltati nel pomeriggio anche da una giuria popolare, con 120 studenti di 7 scuole superiori toscane collegati in remoto, dopodiché avverrà la proclamazione dei due vincitori.

Fanno parte della giuria, oltre Malvaldi, Stefano Marmi (matematico  della Scuola Normale), Elena Cuoco (fisica dell’Osservatorio EGO), Eleonora Da Pozzo (biotecnologa dell’Università di Pisa), Paolo Dario (bioingegnere della Scuola Sant’Anna). Coordinerà i lavori Marco Incagli, fisico dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e presidente del Comitato Organizzatore. Porterà il saluto del Comune di Pisa l’assessore Paolo Pesciatini, testimonial dell’evento.

Come premio immediato, i due finalisti toscani potranno partecipare alla Masterclass di FameLab Italia, workshop di formazione in comunicazione della scienza e public speaking, che si svolgerà a Perugia dal 13 al 15 maggio. Ideato nel 2005 dal Cheltenham Science Festival, FameLab si svolge in tutto il mondo e dal 2012 coinvolge anche l’Italia grazie alla collaborazione tra Psiquadro, coordinatore nazionale, e British Council Italia, ente culturale britannico che ne ha promosso la diffusione a livello globale. In 10 anni in Italia ha toccato 25 città e coinvolto circa 1000 giovani ricercatori grazie a una collaborazione con più di 100 partner culturali tra Università, Istituti di Ricerca e enti pubblici, società di comunicazione della scienza, musei e media partner.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'FameLab': gara di divulgazione scientifica alla Normale

PisaToday è in caricamento