rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca

FarmaCard 'Bonus Mamma e Bebè': 1500 euro per 80 famiglie

Consegna simbolica a Palazzo Gambacorti, l'assessore Gambaccini: "Importante sostegno a famiglie e natalità"

E' stata consegnata questa mattina, 21 maggio, ad una famiglia pisana, la FarmaCard 'Bonus Mamma e Bebè', il contributo ‘una tantum’ stanziato dal Comune di Pisa a sostegno dei nuclei familiari che hanno avuto un figlio nel 2020. L’agevolazione è spendibile in tutte le farmacie comunali fino al 31/12/2021 per l’acquisto di beni di prima necessità legati alla nascita e alla maternità.

"Quella di oggi è una consegna simbolica - dichiara l’assessore al sociale, Gianna Gambaccini - che ci riempie di orgoglio. Pensiamo infatti che il Bonus Mamma e Bebè rappresenti un importante sostegno alla natalità e alle famiglie del nostro territorio. Rispetto allo scorso anno abbiamo implementato la cifra investita sulla misura portandola da 45mila a 130mila euro complessivi, con un contributo di oltre 1500 euro, rispetto ai 500 dell’anno passato, per ogni famiglia beneficiaria. In risposta alle critiche delle opposizioni posso inoltre già annunciare che la misura, così come altri bonus, verrà riproposta anche nei prossimi anni, a conferma che l’attenzione della nostra amministrazione verso le famiglie prosegue e si rinnova costantemente. Ringraziamo Farmacie Comunali che si è resa disponibile a portare avanti insieme al Comune questa iniziativa".

Per richiedere l’agevolazione c’era tempo fino al 15 febbraio scorso ed era necessario possedere una serie di requisiti indicati nel bando, tra cui essere residenti a Pisa da almeno cinque anni ed avere un Isee ordinario in corso di validità pari o inferiore a 17mila euro. In totale sono state 82 le famiglie risultate beneficiarie del contributo (fra cui anche due in cui sono verificate nascite gemellari): ognuna di esse ha ricevuto una FarmaCard del valore di 1547 euro per ogni figlio avuto nel 2020.

"Per il secondo anno consecutivo - dichiara Andrea Porcaro D’Ambrosio, amministratore unico di Farmacie Comunali Spa - siamo a fianco del Comune di Pisa nel portare avanti questa importante campagna a sostegno della famiglia e della natalità. Rispetto alla scorsa edizione è stato aumentato il contributo messo a disposizione per ogni nucleo beneficiario, portandolo da 500 ad oltre 1500 euro per ogni nato nel 2020. E’ stata inoltre introdotta la possibilità di acquistare tutta una serie di prodotti che attengono al benessere della madre per consentire alle mamme di portare avanti una genitorialità più serena".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

FarmaCard 'Bonus Mamma e Bebè': 1500 euro per 80 famiglie

PisaToday è in caricamento