menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La consegna del primo buono

La consegna del primo buono

Farmacie Comunali: consegnati 210 buoni acquisto per libri e 60 buoni asili nido

La cerimonia giovedì mattina a Palazzo Gambacorti alla presenza degli assessori Cardia e Gambaccini e dell'amministratore unico Fabio Armani 

Proseguono le iniziative 'A scuola con Farmacie Comunali' e 'Al nido con Farmacie Comunali' nell’ambito degli investimenti che l’azienda porta avanti da anni in attività di tipo sociale pensate per gli utenti del servizio.

La campagna 'A scuola con Farmacie Comunali' prevede anche per questo anno l’assegnazione di 210 buoni acquisto per libri scolastici ed universitari, del valore di 50 euro ciascuno, ai clienti di Farmacie Comunali, detentori di Farmacard, che hanno fatto acquisti nel periodo compreso tra il 1° marzo  e il 31 luglio, su specifiche categorie di prodotto legate alla medicina naturale e alla prevenzione, per un montepremi totale di 10.500 euro.

A questi si aggiunge, per l’altra campagna 'Al nido con Farmacie Comunali', la consegna di 60 buoni asilo nido del valore di 200 euro ciascuno (per un totale 12mila euro) ai clienti di Farmacie Comunali detentori di Farmacard che, nello stesso periodo, hanno fatto acquisti su categorie di prodotto legate al mondo 'mamma' e 'bambino'. Questi buoni sono spendibili per il pagamento della retta degli asili nido comunali.

La cerimonia di premiazione si è tenuta nella Sala Baleari di Palazzo Gambacorti questa mattina, giovedì 13 settembre. "Le Farmacie Comunali di Pisa, grazie ai risultati conseguiti - ha affermato l’amministratore unico Fabio Armani - consolidano le iniziative sociali avviate da tempo, mantenendo l’impegno a far sì che nel futuro tali attività diventino una costante della nostra azienda".

"Un plauso alla iniziativa - ha detto l’assessore alle Politiche sociali Gianna Gambaccini - che si collocano peraltro in un contesto storico e socio-economico particolarmente fragile, in cui un seppure piccolo contributo verso le famiglie denota grande sensibilità". "Ringrazio Farmacie - ha dichiarato invece l’assessore alle politiche educative Rosanna Cardia - per queste iniziative ormai consolidate nel tempo. La promozione di politiche attive dedicate alle famiglie è un valore aggiunto che accumuna Farmacie spa ed il comune di Pisa".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Indice di massa corporea, cos'è e come si calcola

social

Caparezza, due tappe in Toscana nel tour 2022: tutte le date

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Eventi

    I film in uscita ad aprile su Amazon Prime Video

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento