Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Fasciatoio in Comune e in biblioteca: a Calci un sostegno concreto per le famiglie

L'iniziativa promossa dall'amministrazione comunale della Valgraziosa

Due fasciatoi a muro installati nel bagno aperto al pubblico al piano terra del palazzo municipale e nella biblioteca comunale Leopoldo Meucci a Calci. E’ l’ultima iniziativa del Comune di Calci a sostegno di famiglie e prima infanzia. Un gesto semplice grazie al quale le persone con figli piccoli che si trovano in Comune per qualsiasi necessità - o nelle aree verdi e attività commerciali nei pressi del palazzo municipale in orario di apertura al pubblico - qualora avessero l'esigenza di cambiare il pannolino al proprio bambino, potranno farlo in uno spazio apposito capace di garantire comodità e riservatezza.

“Doveva essere la casa municipale a dare l’esempio - interviene l’assessore alle Pari opportunità Valentina Ricotta - e, subito dopo, un luogo molto frequentato del paese quale la nostra biblioteca comunale. Un gesto di civiltà e di immediata concretezza che riteniamo indispensabile per i nostri cittadini e che auspichiamo possa esser replicato da privati che, sulla scia di questa iniziativa, potranno magari realizzare aree baby friendly all’interno delle loro attività commerciali”.
A concludere è il sindaco Massimiliano Ghimenti: “Realizzare all’interno dei luoghi pubblici degli spazi in cui potersi prendere cura dei bambini vuol dire promuovere una cultura di sostegno verso mamme e papà e, più in generale, verso i nostri cittadini. Oggi abbiamo compiuto un primo passo in due dei luoghi più rappresentativi e frequentati della nostra comunità. Come amministrazione infatti vorremmo sensibilizzare le persone su questo tema e rendere sempre di più il nostro paese, oltre che a misura di cittadino, anche a misura di famiglie affinché ci si possa sentire a proprio agio, come a casa, anche negli edifici comunali e nei luoghi pubblici”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fasciatoio in Comune e in biblioteca: a Calci un sostegno concreto per le famiglie

PisaToday è in caricamento