Un anno tutto d'un fiato: i dieci eventi più significativi del 2015

Dalla nascita di Toscana Aeroporti alla visita del presidente Mattarella a Pisa, passando per il grave incidente che in autostrada ha portato alla morte di due bambini, fino alla giornata nera del 24 agosto quando Pisa finì sott'acqua. Ripercorriamo insieme il 2015

Gli allagamenti del 24 agosto

Cala il sipario sul 2015. Ecco i fatti a nostro giudizio più significativi che hanno caratterizzato l'anno.

NASCE TOSCANA AEROPORTI
"Un grande giorno per la Toscana". Questo il commento a caldo del governatore della Regione Enrico Rossi dopo il via libera di Adf e Sat a febbraio al processo di fusione tra gli aeroporti di Pisa e Firenze. Un processo lungo, ampiamente discusso e costellato di polemiche, che arriva a compimento. La nuova società si chiama Toscana Aeroporti.

TEMPESTA DI VENTO
Il 5 marzo un vento terribile si abbatte in Toscana e sulla provincia di Pisa. Un evento fuori dall'ordinario che semina paura e devastazione, con moltissimi alberi sradicati da Pomarance a Cascina, da Volterra a Castelfranco di Sotto, da Bientina a San Giuliano Terme fino a Pisa città. Molti problemi anche per quanto riguarda la corrente elettrica a causa di alberi e rami che sono caduti sulle linee elettriche. Danni ingenti all'agricoltura. Insomma una giornata che la nostra provincia ricorderà per l'eccezionalità del fenomeno.

Potrebbe interessarti: https://www.pisatoday.it/cronaca/vento-pisa-5-marzo-2015.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/PisaToday/163307690398788

PISA CITTA' EUROPEA DELLO SPORT
A marzo la notizia che Pisa è stata promossa Città Europea dello Sport 2016. L'amministrazione comunale promette un ricco programma con oltre 100 eventi in cartellone. "Una grande soddisfazione, premiato il dossier che abbiamo presentato - commenta l’assessore allo Sport Salvatore Sanzo - grazie a tutte le associazioni sportive locali. Questo titolo rappresenta un punto di partenza, ora comincia il vero lavoro".

BUS RIBALTATO ALL'OSPEDALE CISANELLO
Grave incidente nella mattina del 1 giugno quando il bus navetta in servizio all'ospedale Cisanello di Pisa si ribalta all'altezza del fabbricato 31D. Il bilancio parla di dieci feriti e della morte del conducente, Adriano Profeti, 53 anni, residente a Cecina.

INCIDENTE IN AUTOSTRADA: MUOIONO DUE BAMBINI
Un tragico schianto, il 13 luglio, che costa la vita a due gemelli di nemmeno un anno lungo l'autostrada A12 all'altezza di Migliarino. Sulla vettura, una Nissan Qashqai, viaggiava una famiglia di Milano, padre, madre e i loro bambini: quasi illeso l'uomo, ferita la madre, incidente autostrada migliarino morti-2niente da fare invece per i due piccoli, deceduti nonostante le manovre di rianimazione. A provocare l'incidente un tir che ha sbandato a causa dell'esplosione di una gomma finendo per schiacciare la vettura contro le barriere centrali dell'autostrada. Dell'auto resta solo un groviglio di lamiere. IL VIDEO DEI SOCCORSI

UNA GUARDIA GIURATA UCCIDE UN RAPINATORE AL PALABINGO

E' il 13 agosto quando Simone Paolini, una guardia giurata del Corpo Guardie di Città, uccide un rapinatore al Palabingo di Navacchio dopo una breve sparatoria. Il rapinatore ucciso si scoprirà poi essere Davide Giuliani, anch'egli vigilante in congedo per motivi di famiglia. Il fatto di sangue avrà poi strascichi per la società di Mariano Bizzarri Ollandini visto che la guardia giurata Paolini non aveva i permessi in regola per esercitare l'attività. Tra richieste di sospensione e ricorsi al Tar e al Consiglio di Stato, per il momento il Corpo Guardie di Città continua a prestare servizio ai suoi clienti.

NASCE IL NUOVO AC PISA 1909
Il 17 agosto è una giornata storica per i tifosi nerazzurri: si completa infatti il passaggio delle quote societarie. All'ex presidente Carlo Battini resta il 19%, l'1% al Comitato dei tifosi 'Vecchio Cuore Nerazzurro' e l'80% va invece alla nuova holding rappresentata da Fabrizio Lucchesi che diventa anche presidente. La squadra si forma tassello dopo tassello e arriva in panchina mister Gennaro Gattuso che entra subito nel cuore dei supporters.

PISA SOTT'ACQUA
Una giornata campale il 24 agosto per Pisa e provincia. Un violento nubifragio provoca allagamenti diffusi in molte zone della città della Torre, mandando in tilt anche la circolazione ferroviaria e l'attività dell'aeroporto 'Galilei'. Il presidente della Regione Enrico Rossi dichiara lo stato d'emergenza. Ingenti i danni per abitazioni, negozi e uffici. Allagamenti anche all'ospedale Cisanello. A Cascina paura per una signora che resta intrappolata con l'auto in un sottopassaggio allagato di via Macerata e che viene salvata da due Carabinieri.

STRISCIA LA NOTIZIA A PISA
Due blitz degli inviati di Striscia la Notizia Moreno Morello e Chiara Squaglia a Pisa nel mese di ottobre. Al centro dei servizi i borseggi che avvengono quotidianamente nella città della Torre. Le telecamere della popolare trasmissione di Canale 5 riprendono borseggiatori in azione non solo nell'area monumentale ma anche a bordo degli autobus. In città esplode la rabbia per essere arrivati alla ribalta delle cronache nazionali per fatti così spiacevoli.

MATTARELLA A PISA
Il 17 ottobre arriva il Capo dello Stato Sergio Mattarella nella città della Torre con una giornata suddivisa in due momenti. Al mattino partecipa all'inaugurazione dell'anno accademico della Scuola Normale Superiore, mentre nel pomeriggio inaugura gli Arsenali Repubblicani. Commenti positivi sulla città della Torre, tirata a lucido per l'occasione. "Pisa è una città bellissima ed è importante per il Paese" ha detto il presidente Mattarella che alla vigilia della visita ufficiale ha anche fatto una tappa alla mostra di Toulouse-Lautrec a Palazzo Blu.




 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Coronavirus in Toscana: più di 1.800 i nuovi casi, 5 decessi a Pisa

  • Coronavirus in Toscana, casi positivi in aumento: superata quota 2mila in 24 ore

  • Cisanello, ambulanze in fila per l'area Covid: "In piena fase emergenziale, serve la collaborazione di tutti"

  • Positivo al Coronavirus fermato sul treno a Pisa: convoglio sanificato

  • Coronavirus in Toscana, 1290 nuovi casi e 8 decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento