Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Federalismo demaniale: al Comune passano 15 beni a titolo gratuito

All'incontro istituzionale a Firenze il Demanio Nazionale ha trasferito a titolo gratuito al Comune di Pisa 15 beni pubblici, con l'indicazione di valorizzarli. Fra questi viale delle Piagge e la linea del 'Trammino' per la pista ciclabile Pisa-Litorale

Il Comune di Pisa, dall'incontro di ieri con il Demanio Nazionale ed il Demanio Storico, ha ricevuto in dote in base al federalismo demaniale 15 nuovi beni pubblici, su cui potrà intervenire in qualità di proprietario. Al tavolo istituzionale tenutosi a Firenze ha partecipato l'assessore al patrimonio Andrea Serfogli, che si è detto ottimista anche per ulteriori trasferimenti: "Ci sono buone possibilità di concludere bene tutte le trattative aperte". Ad annunciare il trasferimento è stato il direttore dell’Agenzia del Demanio Roberto Reggi.

I beni in questione passano quindi sotto la proprietà del comune senza alcun costo, con l'impegno di procedere alla loro successiva valorizzazione. Nell'elenco spiccano per la loro importanza: il parco pubblico e la pista ciclabile sul viale delle Piagge; la viabilità e i giardini di Lungarno Guadalongo; i giardini 'Solarino' davanti al carcere Don Bosco; il 'triangolo verde' di via Cannavari; il campo sportivo Santa Marta (progetto Mura); l’ex tracciato della ferrovia Pisa-Livorno (pista ciclabile Pisa-Litorale); le aeree urbane di pertinenza delle case popolari.

Gli altri beni sono: viabilità e giardini pubblici ex 'villaggio veneto'; la pista ciclabile Lungarno Fibonacci; viabilità lungo il fosso dei Mulini, in via delle Trincere; viabilità tra via Don Bosco e via Garibaldi; viabilità e verde pubblico (Canale dei Navicelli a Porta a Mare); ex stazione di Tirrenia; viabilità di via Scauro in San Piero a Grado; terreni in località Pisanello.

In trattativa con il Ministero dei Beni Culturali ed il Demanio ci sono altri beni, come la Stazione Marconi e il Vallo del Bastione San Gallo. In questo caso il Comune ha chiesto il trasferimento a titolo gratuito, dopo progetti di valorizzazione e gestione. Al momento resta sospesa la richiesta sulla Golena d’Arno lungo il viale Dannunzio, in quanto secondo il Demanio l’istruttoria deve ancora essere completata. Per l’assessore Serfogli "ci sono tutte le premesse perché il passaggio vada a buon fine". Avviata la discussione per la permuta di Palazzo Mosca con l’attuale caserma dei Carabinieri e Logge di Banchi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Federalismo demaniale: al Comune passano 15 beni a titolo gratuito

PisaToday è in caricamento