Cronaca Pontedera

Pontedera: in centro con una pinza usata per rimuovere le placche antitaccheggio

Due uomini sono stati fermati dalla Polizia: erano già stati denunciati in passato per furti nei negozi. Uno dei due, irregolare, sarà espulso

Fermati e controllati venerdì mattina, nel centro di Pontedera, dagli agenti delle Volanti del Commissariato di Polizia di Stato, due cittadini georgiani di 43 e 48 anni, già denunciati in precedenza per furti nei negozi. I due, alla vista della pattuglia, si sono subito separati per tentare di evitare il controllo, uno imboccando una via laterale del centro, l'altro nascondendosi all'interno di un bar di Corso Matteotti.

Dopo averli fermati, gli agenti di Polizia hanno proceduto alla loro perquisizione rinvenendo addosso a uno dei due una pinza usata dagli elettricisti e comunemente utilizzata anche per disarticolare le placche antitaccheggio apposte alla merce esposta nei negozi. Per questo, dopo averlo sottoposto ai rilievi fotodattiloscopici, è stato indagato, in stato di libertà, alla Procura di Pisa per il possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli ai sensi dell’art. 707 c.p.

Per quanto riguarda il secondo invece, vista la sua posizione irregolare sul territorio italiano, è stato attivato immediatamente l’Ufficio Immigrazione della Questura di Pisa: l'uomo sarà condotto presso il C.P.R. di Potenza per la successiva espulsione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera: in centro con una pinza usata per rimuovere le placche antitaccheggio
PisaToday è in caricamento