Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Rubavano dalle auto in sosta soldi e carte di credito: fermati madre e figlio

Cinque furti a partire dal dicembre scorso sono stati eseguiti fra Montecatini e Volterra, tutti con lo stesso modus operandi della rottura del vetro, sottrazione di contanti e carte di credito. Denunciato un 24enne torinese insieme alla madre 50enne

Foto di archivio

Sono stati scoperti dalle indagini dei Carabinieri di Pomarance e Ponteginori gli autori dei 5 furti che dal 16 dicembre si sono susseguiti fra Montecatini e Volterra, ai danni di macchine in sosta. La pratica era sempre la stessa: veniva spaccato il vetro e venivano sottratti contanti e carte di credito dai vani dell'auto e dagli oggetti personali lasciati in macchina. Identificate due persone torinesi, un ragazzo di 24 anni e la madre di 50. Per scoprire l'identità dei due ladri è sono state decisive le immagini delle telecamere degli sportelli bancari, dove la donna andava ad effettuare i prelievi con le carte di credito rubate.

Visionando le riprese i militari hanno identificato la vettura con cui i malviventi si muovevano dopo i furti e da lì sono riusciti a risalire al giovane intestatario, grazie alla collaborazione dei Carabinieri di Torino. Sia lui che la madre sono risultati gravati da numerosi precedenti per reati specifici. Il bottino complessivo dei colpi ammonta a circa 2mila euro. Entrambi sono stati denunciati per furto e indebito utilizzo di carta di credito, oltrechè gravati dal divieto di ritorno nei comuni di Pomarance, Montecatini Val di Cecina e Volterra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubavano dalle auto in sosta soldi e carte di credito: fermati madre e figlio

PisaToday è in caricamento