rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Cronaca

Festa dell'Arma dei Carabinieri: un pensiero commosso ai caduti e alle loro famiglie

Nel corso della cerimonia per le celebrazioni del 199° anniversario della fondazione dell'Arma, sono stati diffusi alcuni dati sull'attività dei Carabinieri nell'ultimo anno. Una festa nel segno della sobrietà

Si sono svolte questa mattina alla caserma 'Sandulli' di Pisa le celebrazioni del 199° anniversario della fondazione dell'Arma dei Carabinieri.

La celebrazione di quest’anno si è svolta in forma ridotta per rispondere ai criteri di sobrietà imposti dalla direttiva della Presidenza del Consiglio dei Ministri dello scorso 3 maggio.

Il Colonnello Gioacchino Di Meglio, al suo quarto anno di permanenza nella nostra città in qualità di Comandante Provinciale dell’Arma, ha pronunciato un breve ma significativo discorso, nel quale ha ricordato l’impegno dei Carabinieri verso la collettività e sottolineato, con particolare orgoglio, il loro amore verso l’istituzione: “Un amore perpetuo, vero e sincero, frutto della piena coscienza del proprio ruolo e di un sentimento di fedeltà costellato da fulgidi episodi di eroismo, da sacrifici anche estremi”.

In tal contesto ha rivolto un commosso pensiero ai caduti dell’Arma ed ai loro cari, evidenziando la fierezza e la dignità con cui questi ultimi sopportano il loro dolore. Ha infine concluso fornendo un breve cenno sull’attività operativa dell’Arma di Pisa ed elogiando l’impegno dei soci dell’Associazione Nazionale Carabinieri, “capaci di esprimere appieno i valori istituzionali con la stessa abnegazione che contraddistingue i militari in servizio”, in altre parole di rendersi utili alla collettività anche attraverso meritorie opere di volontariato, pienamente in linea con lo spirito di solidarietà ed altruismo che tradizionalmente anima lo spirito del Carabiniere.Gioacchino Di Meglio Carabinieri-2

Al termine della cerimonia il Colonnello Di Meglio ha premiato i militari dell’Arma di Pisa che, nell’ultimo anno, si sono distinti in particolari attività di servizio.

Ecco i nomi dei premiati:

Schermata 06-2456449 alle 14.37.39-2

Questi i dati di sintesi dell’attività di prevenzione e repressione dei reati da luglio dello scorso anno ad oggi:

Schermata 06-2456449 alle 14.39.20-2

Un cenno particolare è doveroso riservarlo ai reati predatori, che maggiormente incidono sulla percezione di sicurezza (le rapine), all’attività di infortunistica stradale assicurata dall’Arma ed a quella finalizzata al contrasto del traffico degli stupefacenti:

Schermata 06-2456449 alle 14.40.06-2

I Carabinieri di Pisa ringraziano la cittadinanza per lo spirito di fattiva collaborazione che, anche quest’anno, ha consentito l’esecuzione di importanti operazioni di servizio ed il conseguimento di ottimi risultati operativi; rendono merito, inoltre, all’operato degli organi di stampa, per l’attenzione che hanno sempre riservato all’Arma su tutto il territorio provinciale, e danno l’arrivederci alla ricorrenza del 200° anniversario, un appuntamento con la storia che rappresenterà una data indelebile per tutti coloro che amano l’Arma ed i valori che essa storicamente rappresenta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa dell'Arma dei Carabinieri: un pensiero commosso ai caduti e alle loro famiglie

PisaToday è in caricamento